rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Calcio

Un Forlì irriconoscibile crolla sotto i colpi di un Corticella spietato

La doppietta di Trombetta (9° e 75°) e le reti di Suliani (54°) e Bertani (84°) fermano dunque la corsa del Forlì che dovrà dunque riscattarsi giovedì nel turno infrasettimanale

Una sconfitta senza storia quella che il Forlì incassa nell'anticipo della 28esima giornata del campionato Nazionale Dilettanti girone D; una formazione biancorossa irriconoscibile cede 4 a 0 contro un Corticella capace di giocare una gara praticamente perfetta. La doppietta di Trombetta (9° e 75°) e le reti di Suliani (54°) e Bertani (84°) fermano dunque la corsa del Forlì che dovrà dunque riscattarsi giovedì nel turno infrasettimanale. 

La cronaca

Mister Antonioli deve fare i conti con gli assenti rinunciando a Drudi e Merlonghi che si accomodano in panchina; squadra che riparte col 4-3-3 con la coppia di centrali confermata Tafa e Maggioli insieme a Visani e Pecci, a centrocampo cerniera formata da Lolli, Ballardini e Prestianni mentre in avanti ritorna titolare Babbi insieme a Greselin e Bonandi. La partenza però è da incubo per i galletti: al 5° Trombetta fa le prove generali del goal saltando Pecci e scaricando in porta un destro deviato in angolo da Pezzolato mentre al 9° è sempre il bomber bolognese protagonista bravo a saltare Tafa e questa volta a depositare in rete il pallone dell'1 a 0. Forlì annichilito e vittima di un Corticella scatenato che al 18° si divora il raddoppio ancora con Trombetta fermato da un ottimo Pezzolato in uscita.

La risposta del Forlì arriva al 24° ed è colossale perché su una punizione pennellata da Prestianni, Greselin da due passi di testa sbaglia l'appoggio in rete divorandosi il pari. Prestianni che al 28° alza bandiera bianca per infortunio lasciando spazio a Casadio ma il copione non cambia col Corticella capace di creare a più riprese occasioni da goal col Forlì che si salva almeno nella prima frazione. Ripresa infatti che riparte sullo stesso tenore del primo e padroni di casa vicini al raddoppio al 48° ma Alboni servito sul dischetto alza la mira.

È solo questione di tempo perché lo show dei bolognesi sta per iniziare prima con Suliani che al 54° fa 2 a 0 poi con Trombetta al 75° e Bertani all'84° per il definitivo 4 a 0. A nulla sono valsi gli ingressi in campo di Merlonghi, Rosso, Graziani e Crociati perché il Forlì svanisce di fatto dal campo incassando così una severa sconfitta. Da segnalare l'ennesimo infortunio di giornata questa volta subito da Maggioli che al 75° nel tentativo di rincorrere un indemoniato Trombetta sente tirare il flessore ed è costretto al cambio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Forlì irriconoscibile crolla sotto i colpi di un Corticella spietato

ForlìToday è in caricamento