rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022

I buskers tornano a incantare Santa Sofia, tutti in attesa delle esibizioni di acrobati e circensi

Nato nell’inverno del 1991 come festival Buskers, “Di strada in strada” si è evoluto anno dopo anno sperimentando le più ricercate discipline artistiche

I buskers sono tornati con la 31esima edizione del Festival Internazionale "Di strada... in strada". Acrobazie ed equilibri, giocolerie e clownerie di livello e grande impatto visivo, accompagnate, in strada o su un palco, da note prodotte da strumenti elettrici o acustici, tradizionali o inusuali, classici o tribali. Dopo le serate di giovedì 11 agosto a Spinello, venerdì 12 a Corniolo, si possono gustare fino a lunedì 15 a Santa Sofia.

Sono una trentina gli artisti presenti nell’edizione, suddivisi tra gruppi musicali, compagnie di circo, di teatro, circo teatro, arti performative, installazioni. Nato nell’inverno del 1991 come festival Buskers, “Di strada in strada” si è evoluto anno dopo anno sperimentando le più ricercate discipline artistiche. Organizzato dalla Pro Loco di Santa Sofia e dal comitato Rias (Raduno Internazionale dell’Artista di Strada), il Festival è sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, con risorse stanziate grazie alle leggi regionali in materia. Oltre al supporto della Regione, la manifestazione ha ricevuto riconoscimenti anche da parte del ministero della Cultura.

Buskers, la grande festa a Santa Sofia

Video popolari

I buskers tornano a incantare Santa Sofia, tutti in attesa delle esibizioni di acrobati e circensi

ForlìToday è in caricamento