menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Energie rinnovabile, in scadenza il bando per la borsa di studio Hera intitolata a Mario Ornelli

La borsa di studio, che prevede un premio di 5000 euro, riguarda nello specifico il tema delle “Tecnologie e applicazioni relative alla produzione e all'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili”

Ultimi giorni per aderire al bando, indetto dalla struttura Ricerca e Sviluppo della Direzione Servizi Tecnici Operations e Innovazione di Hera Spa, per la borsa di studio sulle energie rinnovabili intitolata a Mario Ornelli, già sindaco di Gatteo, prematuramente scomparso nel febbraio 2005 e promotore di progetti per la realizzazione di impianti per la produzione di energie rinnovabili. La borsa di studio, che prevede un premio di 5000 euro, riguarda nello specifico il tema delle “Tecnologie e applicazioni relative alla produzione e all'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili” e prevede la presentazione di una proposta progettuale di ricerca da svolgersi durante uno stage di durata semestrale presso la Struttura HEnergia, il Centro Hera  per lo Sviluppo delle Energie Rinnovabili di via Balzella 24 a Forlì.

Il bando è riservato a candidati di età non superiore a 30 anni che abbiano conseguito la Laurea Magistrale o Specialistica nel corso degli ultimi tre anni accademici (dall’anno accademico 2010/11 al 2012/13); la domanda di partecipazione al concorso va indirizzata entro il 30 marzo a: Hera S.p.A. Direzione Servizi Tecnici Operations e Innovazione, Uffici di Ricerca e Sviluppo, via Balzella n° 24, 47122 Forlì (FC) all’attenzione dell’ingegner Franco Sami.

Fra i vari temi della ricerca: le tecnologie e processi relativi alla generazione elettrica e termica da fonte solare, le soluzioni innovative di processi waste-to-energy, la produzione e utilizzo di biocombustibili (con particolare riferimento a quelli derivabili da rifiuti), la produzione, stoccaggio e utilizzo di idrogeno; i sistemi di energy harvesting per il recupero e l'utilizzo di energia e quelli cogenerativi, le soluzioni finalizzate all'ottimizzazione degli utilizzi delle fonti primarie, i protocolli di test (in campo o in laboratorio) su macchine o intere filiere per la produzione, conversione, stoccaggio e utilizzo di energia da fonti rinnovabili; Per ulteriori dettagli sulla borsa di studio, consultare il sito di Hera al seguente indirizzo: https://www.gruppohera.it/gruppo/com_media/news/pagina459.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento