Cava, dopo mezzo secolo la banca chiude di pomeriggio. Residenti preoccupati

Giuseppe Bertolino, presidente dell'Associazione Cava Forever Group Aps, si fa interprete della situazione di "disagio, preoccupazione e malumore" dei residenti

Dopo circa cinquantanni della sua esistenza, la sportello cassa-bancario della filiale alla Cava di Intesa Sanpaolo filiale resterà chiuso nelle ore pomeridiane. Giuseppe Bertolino, presidente dell'Associazione Cava Forever Group Aps, si fa interprete della situazione di "disagio, preoccupazione e malumore" dei residenti. "Il nostro quartiere è cresciuto attorno alla banca e con la banca - esordisce - La chiusura della cassa alle ore 13 e la diminuzione del personale ha creato nella popolazione disagio e preoccupazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il quartiere, evidenza Bertolino, conta " circa 4.600 persone e ha al suo interno una notevole fetta di anziani". Il presidente dell'associazione si appella ad Intesa San Paolo e chiede "che non venga chiuso lo sportello al pomeriggio, cosa che dovrebbe avvenire a partire dal 15 luglio), in ogni caso prevedendo quantomeno l’apertura pomeridiana in occasione del pagamento delle pensioni e di particolari esigenze come possono essere le scadenze Imu e pagamenti fiscali vari. Il ripristino dello sportello cassa in orario pomeridiano significa certezza della permanenza dello sportello nel nostro quartiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Pauroso schianto, finisce nel fosso e cappotta: liberato dall'abitacolo dai Vigili del Fuoco

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento