menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fisascat Cisl, c'è un meldolese alla guida del sindacato nazionale: è Davide Guarini

Guarini ha mosso i primi passi nella locale sede Cisl nel 1996. Dal 2001 è stato chiamato all'incarico di segretario generale della allora Fisascat di Forlì-Cesena e dal 2011 è passato a guidare la Fisascat Emilia-Romagna

C'è un meldolese alla guida della Fisascat Cisl, il sindacato della Cisl che si occupa dei lavoratori del commercio e del terziario in genere. Si tratta del 55enne Davide Guarini. "E' una grande soddisfazione per il nostro territorio - commenta Filippo Pieri, segretario generale della Cisl Romagna - perché significa che la nostra Cisl forma dirigenti sindacali di qualità che sono apprezzati e ritenuti competenti per ruoli d'importanza nazionale."

Guarini ha mosso i primi passi nella locale sede Cisl nel 1996. Dal 2001 è stato chiamato all'incarico di segretario generale della allora Fisascat di Forlì-Cesena e dal 2011 è passato a guidare la Fisascat Emilia-Romagna. Dal febbraio 2016 la Fisascat nazionale lo ha voluto a Roma in segreteria nazionale, per esserne poi eletto nella giornata di ieri segretario generale al posto di Pierangelo Raineri.

La Fisascat Cisl, con 366.899  iscritti a fine 2017, è il più rappresentativo tra i sindacati degli attivi di via Po, con un incremento di 15.553 tesserati pari ad una crescita del 4,4%, e contratta circa 40 contratti nazionali e oltre 100 contratti integrativi. Anche a livello locale la Fisascat è fortemente presente tra i lavoratori del terziario raccogliendo nel 2017 ben 15.960 adesioni in tutta la Romagna con un incremento dell’1,3% sull’anno precedente.

"Accolgo con grande senso di responsabilità questo nuovo incarico - ha dichiarato Guarini - convinto che sia necessario rafforzare il ruolo della contrattazione per i circa 7milioni di lavoratrici e lavoratori del commercio, turismo e servizi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento