rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Economia Bertinoro / Via Emilia

Mercatone Uno, fumata bianca: riaprirà il punto vendita di Bertinoro

Il percorso indicato nel Programma prevede la riapertura dei punti vendita di Roma, Carrè (Vicenza), Pombia (Novara), Tavernerio (Como) e Bertinoro ed entro il 2016 di ulteriori cinque punti vendita

Riaprirà il Mercatone Uno di Bertinoro. I Commissari Straordinari del gruppo, composto dall'avvocato Stefano Coen, da Ermanno Sgaravato e da Vincenzo Tassinari, nel corso dell’incontro che si è tenuto mercoledì al Ministero dello Sviluppo Economico, hanno illustrato le linee guida del “Programma”, depositato al Mise lo scorso 5 ottobre ed in attesa di autorizzazione, che prevede il recupero dell’equilibrio economico del Gruppo Mercatone Uno, attraverso la sua dismissione entro il 2016.

Il percorso indicato nel Programma prevede la riapertura, entro la prima metà di novembre, dei punti vendita di Roma, Carrè (Vicenza), Pombia (Novara), Tavernerio (Como) e Bertinoro ed entro il 2016 di ulteriori cinque punti vendita. Per Bertinoro la data fissata per la riapertura è già per venerdì prossimo. "Il Gruppo Mercatone Uno potrà, così, tornare a presidiare, con oltre 300.000 metri quadri di superficie di vendita attivi, le principali aree metropolitane italiane (fra cui Roma, Milano, Firenze, Torino, Bologna, Bari, Napoli, Catania) e zone di importante interesse commerciale in Italia, garantendo un adeguato livello occupazionale", viene evidenziato in una nota.

"Nei primi sei mesi della procedura l’attività dei Commissari Straordinari, coadiuvata dal management aziendale, ha consentito l’avvio della fase di rilancio di Mercatone Uno e ha creato le condizioni per intravedere il salvataggio del Gruppo, con una importante salvaguardia dei posti di lavoro - viene ricordato -. Il Programma depositato ha escluso il ricorso alla Garanzia dello Stato e si confida, per la sua riuscita, nella fattiva collaborazione delle organizzazioni sindacali, che già hanno dimostrato grande sensibilità ed attenzione; delle Banche e dei fornitori che così potranno, anche loro, contribuire attivamente alla buona riuscita del Programma stesso".

DI MAIO - Il deputato Marco Di Maio si dice "molto contento per questo risultato, soprattutto per le decine di lavoratori coinvolti e per le loro famiglie. Ora prosegue il lavoro per cercare di fugare i dubbi che ancora rendono instabile il futuro del Gruppo, per il quale continuerà il nostro impegno in prima linea". Di Maio nei mesi scorsi aveva ripetutamente lavorato su questo argomento, anche con lettere e sollecitazioni nei confronti del ministero dello Sviluppo economico. 

SINDACATI - "Nutrivamo già da tempo molte aspettative in merito ad una possibile apertura a breve della struttura per le tante voci che circolavano e  abbiamo sempre fortemente creduto e sostenuto l’apertura del punto vendita di Bertinoro - evidenziano in una nota FilcamsCgil, Fisascat Cisl e UiltucsUil -.Rimaniamo ora in attesa, insieme ai lavoratori del punto vendita, di avere tutte quelle informazioni necessarie per gestire al meglio la non facile riapertura dopo 4 mesi di chiusura. Le aspettative ora sono tante e i lavoratori sono pronti a questa nuova e impegnativa sfida che li attende consapevoli del fatto che con la riapertura del punto vendita di Bertinoro però non si annullano le incertezze e le ansie per il futuro del gruppo Mercatone Uno". I sindacati si dicono "Soddisfatti per l’interesse di tutta la società civile e delle istituzioni che hanno sempre fatto sentire il loro sostegno ai lavoratori di Mercatone Uno" ed auspicano "che con la riapertura del punto vendita continuino le buone relazioni sindacali che hanno contraddistinto gli ultimi mesi e che ci aiuteranno nel difficile ma non impossibile percorso che ancora c’è davanti ai lavoratori e lavoratrici del Mercatone Uno di Bertinoro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatone Uno, fumata bianca: riaprirà il punto vendita di Bertinoro

ForlìToday è in caricamento