menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccardo Prodam racconta "Dream Brain"

Anche nel 2012 continuano le proposte formative di Unindustria Forlì-Cesena. Nell'ambito del ciclo di incontri intitolato "Teste fumanti" - che fa parte del progetto di alta formazione

Anche nel 2012 continuano le proposte formative di Unindustria Forlì-Cesena. Nell’ambito del ciclo di incontri intitolato “Teste fumanti” - che fa parte del progetto di alta formazione “Competenze per competere” - attraverso l’esperienza raccontata da Riccardo Prodam, verrà affrontata la storia di un figlio che ha deciso di non rinunciare al proprio padre. Il racconto di un’esperienza professionale, imprenditoriale e personale che rappresenta un momento di confronto e di approfondimento e che ha l’obiettivo di fornire nuovi stimoli e spunti di riflessione.

Dream Brain è un impresa che parla di innovazione, tecnologia, fantasia e cuore che ha avuto inizio quando il papà di Riccardo venne colpito, anni fa, da un ictus e, grazie ad uno speciale caschetto progettato da Riccardo, è stato possibile riattivare una forma di comunicazione. La straordinaria rivoluzione medica portata da questo strumento ha reso possibile la creazione un canale di comunicazione con il mondo esterno per i malati colpiti da ictus e da altre malattie degenerative dell’encefalo, in modo attivo e soprattutto non invasivo. Tale metodologia è l’unica nel suo genere attualmente sul mercato, in quanto presenta finalmente un approccio di interazione attiva con il malato e non più passiva.


L’incontro gratuito si svolgerà lunedì, dalle ore 18, nella Sala Riunioni di Unindustria Forlì-Cesena (Via Punta di Ferro 2/a – Forlì). Modererà la serata Luca Pagliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento