Forlì al centro della scena musicale europea con l'album di Joelle Leandre e Pascal Contet

Si chiama “Area Sismica” il cd registrato dai due musicisti francesi proprio nel locale forlivese, omaggiato anche da una nota rivista tedesca

Periodo intenso a livello internazionale per Area Sismica. L’etichetta We Insist! Records sta infatti per dare alle stampe il cd “Area Sismica”, che il duo delle meraviglie francese composto da i musicisti storici Joëlle Leandre e Pascal Contet hanno registrato dal vivo nel locale di Forlì nell’aprile del 2019. E intanto la storica rivista tedesca Jazz Podium (attiva dal 1952) dedica nel suo numero di luglio un’intera pagina ad Area Sismica, dal titolo “Forlì”.

La contrabbassista, compositrice e improvvisatrice francese Joëlle Léandre non ha bisogno di presentazioni. Le sue collaborazioni nel mondo della musica contemporanea e dell’improvvisazione sono innumerevoli e diversificate. Bastino i nomi di Pierre Boulez, John Cage, Giacinto Scelsi, Anthony Braxton, Steve Lacy e Evan Parker per avere un’idea della sua statura. Nel disco “Area Sismica” la troviamo in compagnia di Pascal Contet, fisarmonica, in un concerto registrato dal vivo all’Area Sismica di Forlì il 14 aprile 1019. Il duo ha già tre album all’attivo e un’esperienza comune più che ventennale. Il disco offre una registrazione cristallina, musica diretta, intesa profonda. Il cd, prodotto da We Insist! Records, sarà già disponibile ad Area Sismica in occasione del doppio concerto di sabato 18 e domenica 19 luglio, protagonisti Fabrizio Puglisi e A.L.M.A. con Daniele Roccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Joëlle Léandre è una contrabbassista, compositrice e improvvisatrice. Nel 1976, è stata insignita del “Creative Associate of Arts”, che le ha permesso di collaborare per un anno con Morton Feldman. È stata anche visiting professor di composizione e improvvisazione al college più importante degli Stati Uniti, il Mills College di Oakland. Le sue attività creative e performative, sia da solista che in ensemble, l’hanno condotta nelle più prestigiose scene europee, americane e asiatiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento