rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Eventi Forlimpopoli

Forlimpopoli, ecco la nuova stagione teatrale del Verdi: ci saranno anche Paolo Hendel e Corinne Clery

Accanto alla prosa ci sono appuntamenti dedicati a bambini e famiglie e al teatro dialettale

Si alza il sipario sulla nuova stagione teatrale del teatro Verdi di Forlimpopoli, curata anche quest'anno dal Teatro delle Forchette aps. In programma 16 spettacoli distribuiti fra dicembre e luglio; come in passato, infatti, la programmazione non riguarda solo lo storico teatro, ma anche l'arena estiva. Asse portante del cartellone è la prosa con dieci titoli che spaziano dal brillante al drammatico, dal monologo al musical, e che vedono protagonisti molti volti noti della scena italiana.  Accanto ad essa, tre spettacoli della minirassegna "Le famiglie a teatro", e altrettante proposte per il teatro dialettale.

La prosa

Si comincia il 14 dicembre (ore 21) con "Le relazioni pericolose",tratto dall'omonimo romanzo di Choderlos de Laclos, che schiera fra gli interpreti l'affascinante Corinne Clery. Il 25 gennaio (ore 21) totale cambio di atmosfera con "La scelta": Marco Cortesi e Mara Moschini raccontano la guerra nell'ex Jugoslavia attraverso quattro storie raccolte dalla dottoressa Svetlana Broz . Lo spettacolo è Patrocinato da Amnesty International Italia

Il 24 febbraio (ore 21) arriva la frizzante Barbara Foria con il suo nuovo one-woman show "Volevo nascere scema... per non andare in guerra". Il 15 marzo (ore 21) Giovanni Scifoni, volto noto di tante fiction di successo, presenta "Santo Piacere... Dio è contento quando godo", monologo che sembra mettere finalmente d'accordo i concetti, apparentemente antitetici, di Piacere e Santità.

Il 31 marzo (ore 21) è la volta di Fabio Troiano che, diretto da Giorgio Gallione,  riporta in scena "Il dio bambino", spettacolo realizzato trent'anni fa da Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Questa nuova versione è stata già proposta con successo al Piccolo di Milano. Il 19 aprile (ore 21) Giuseppe Cederna presenta "Storia di un corpo"dall'omonimo romanzo di Daniel Pennac, con l'adattamento di Giorgio Gallione.

La stagione 'indoor' della prosa si conclude il 17 maggio (ore 21) con Paolo Hendel protagonista di "Il contrabbasso", monologo di Patrik Süskind, ormai considerato un piccolo classico del teatro contemporaneo. La parte estiva del cartellone di prosa si apre il 7 giugno (ore 21,15)  con "Vedrai vedrai"del Teatro Due Mondi: sul palcoscenico tre attrici per offrire uno spaccato della condizione femminile oggi.

Il 21 giugno (ore 21) toccherà a Corrado Tedeschi che con passione e ironia fa rivivere sulle tavole del palco "L'uomo che amava le donne",tratto dall'omonimo film di Francois Truffaut. Gran finale il 12 luglio (ore 21,15)  con "Alta Fedeltà Il musical",tratto dall'omonimo libro di culto di Nick Hornby. Lo spettacolo è un grande successo internazionale e arriva per la prima volta in Italia, prodotto dal Teatro delle Forchette. La versione italiana e regia sono firmate da Stefano Naldi. 

Famiglie a teatro

Tre i titoli pensati per gli spettatori più piccoli e i loro genitori. Nel pomeriggio di sabato 25 febbraio (ore 16,30) va in scena "L'affettafavole", scritto e diretto da Stefano Naldi: un divertente montaggio di favole, ma anche gioco interattivo per mettere al posto giusto le tessere del puzzle che compongono le storie. Sabato 15 aprile (ore 16,30) sul palcoscenico del Verdi approda un classico della letteratura dell'infanzia: si tratta di "Pinocchio – Storia di un burattino"interpretato da Stefano Naldi (che firma anche il testo e la regia) e Andrea Faedi insieme alle maschere e ai pupazzi di Massimiliano Bolcioni. Infine, il 14 giugno (ore 21,15) l'arena del Verdi si trasformerà nell'Isola che non c'è, accogliendo lo spettacolo  "Peter Pan e i bambini perduti".

Teatro dialettale

Irrinunciabili gli appuntamenti con il teatro dialettale. Anche in questo caso sono tre i titoli in programma. Il 5 maggio (ore 21) la ribalta è per la storica Cunpagnì dla Zerciacon uno dei suoi cavalli di battaglia: "La sumara ad Tugnara", tre atti di Paolo Maltoni e Giovanni Spagnoli. Il 16 giugno (ore 21,15), sul palco dell'arena si esibirà la Compagine di San Tomè(che proprio quest'anno festeggia i 30 anni di attività) con la nuova commedia "Bar Regina e bar Stella".Infine, il 7 luglio (ore 21,15) arriverà la compagnia "Dla Parocia" di Carpenacon "Eredite Maledetta”.

 Info utili

L'abbonamento per dieci spettacoli ha un costo di 150 euro (ridotto speciale a 100 euro, riservato ad Under 25, Over 75, Universitari, Residenti Comune di Forlimpopoli, Soci T.D.F, FoEmozioni). E' possibile acquistare l'abbonamento il 10 e 14 dicembre dalle 15 alle 18 alla biglietteria del teatro Verdi, oppure dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18 presso Teatro delle Forchette (via Vivaldi 22 a Forlì). Biglietto intero 18 euro, ridotto 12 euro, biglietto unico del teatro dialettale 8 euro, biglietto teatro per le famiglie 6 euro. Per informazioni e protazioni è possibile contattare i numeri  339/7097952, 347/9458012 e 0543/1713530 o inviare una mail a info@teatrodelleforchette.it. La stagione fa parte del progetto Culturnione 2022 – Teatro e Cinema d’Essai a valere sulla Legge Regionale 37/1994 (Ente Capofila del progetto: Unione dei Comuni della Romagna Forlivese – Unione Montana).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlimpopoli, ecco la nuova stagione teatrale del Verdi: ci saranno anche Paolo Hendel e Corinne Clery

ForlìToday è in caricamento