menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parco di Sculture protagonista delle Giornate Fai

"Per il 2020 avremo sicuramente un'edizione diversa - precisa l'assessora Isabel Guidi - ma sarà comunque un'esperienza che ricorderemo. Finalmente, torniamo a vivere i luoghi della cultura e della bellezza"

Sabato 27 e domenica 28 giugno anche Santa Sofia partecipa alle Giornate del Fai all'aperto: nel fine settimana, infatti, è possibile effettuare visite guidate presso il Parco di Sculture che si snoda lungo il fiume Bidente, con partenza proprio dal centro di Santa Sofia.
 
Come sottolinea il Fai – Fondo Ambiente Italiano, nelle settimane di lockdown la bellezza dell’Italia ci è mancata, ma ora è giunto il momento di tornare a scoprirla, in sicurezza. Così, questa edizione speciale delle Giornate Fai ci porta alla scoperta di luoghi all’aperto che permettano di rispettare il necessario distanziamento sociale, organizzando le visite su prenotazione obbligatoria da effettuare solo online a partire dal 23 giugno.
 
“Ancora una volta, Santa Sofia è protagonista di questa lodevole iniziativa del Fai, che mette in luce angoli meno conosciuti del nostro Paese – dichiara Isabel Guidi, assessora alla cultura del Comune di Santa Sofia. Ricordo con piacere l'edizione passata, con gli studenti di Santa Sofia coinvolti in prima persona nelle vesti di “Ciceroni”: per il 2020 avremo sicuramente un'edizione diversa, le norme di sicurezza ci impongono di mantenere distanze e le visite potranno avvenire solo su prenotazione, ma sarà comunque un'esperienza che ricorderemo. Finalmente, torniamo a vivere i luoghi della cultura e della bellezza”.

 
Per partecipare alle Giornate FAI all'aperto è necessaria la prenotazione, da effettuare on line sul sito del FAI https://www.fondoambiente.it/. In programma, sabato e domenica, turni di visita alle 10, 11.30, 16, 17.30 per gruppi di massimo 20 persone. Le prenotazioni saranno aperte fino ad esaurimento posti e non oltre le ore 15 di venerdì 26 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento