Edilizia scolastica: fondi per l'Istituto Artusi e la scuola materna "Il Pettirosso"

Le opere riguardano ristrutturazione, miglioramento sismico, adeguamento antincendio ed efficientamento energetico

La Regione Emilia Romagna ufficializza i fondi per l'Istituto Artusi di Forlimpopoli e la scuola materna "Il Pettirosso" di Fiumana. I fondi - ripartiti dalla Giunta guidata dal presidente Stefano Bonaccini - provengono dai risparmi realizzati in fase di aggiudicazione degli appalti e alla fine dei lavori su opere sempre di edilizia scolastica assegnate attraverso i mutui della Banca europea degli investimenti (Bei) nel 2015 e 2016. Le risorse così ottenute, grazie ad esempio a ribassi della base d’asta, vengono oggi riassegnate sulla base delle graduatorie già approvate per la programmazione 2017.

"Avere scuole di qualità, che significa edifici moderni, sicuri e confortevoli, è per noi una priorità - sottolineano il presidente Bonaccini e l'assessore alla Scuola, Patrizio Bianchi -. Non a caso, uno dei primi atti che abbiamo approvato a inizio legislatura è stato il Piano regionale di edilizia scolastica da 140 milioni di euro, con oltre 250 interventi di riqualificazione, ampliamento o costruzione di nuove strutture. Ma anche grazie a un utilizzo attento ed efficace delle risorse è possibile intervenire, e questi nuovi interventi lo dimostrano, perché saranno realizzati proprio impiegando al meglio le efficienze di spesa delle programmazioni precedenti".

"Continueremo ad investire - aggiungono Bonaccini e Bianchi - fino all’ultimo giorno del nostro mandato, per dare a ragazzi e insegnanti la possibilità di studiare e lavorare in spazi sempre più belli”. Per "Il Pettirosso" sono stati messi a disposizione 140.300 euro, mentre per l'Artusi 760.123,21 euro, con un cofinanziamento di 289.876,79 euro.

"Avere edifici scolastici di qualità, moderni, sicuri e confortevoli, è per noi una priorità - spiegano i consiglieri regionali Valentina Ravaioli e Paolo Zoffoli -. La messa in sicurezza ed il miglioramento sismico sono alla base del piano regionale di edilizia scolastica. Arriveranno 900.423,21 euro rispettivamente nel comune di Predappio e a Forlimpopoli, sono risorse importanti che valorizzeranno al meglio gli spazi fruiti dagli studenti. La Regione continuerà ad investire nelle scuole fino all’ultimo giorno del mandato, per dare a ragazzi e insegnanti la possibilità di studiare e lavorare in spazi sempre più belli e sicuri". Anche grazie a stanziamenti del ministero dell’Istruzione, complessivamente, dal 2015 in poi e compresi quelli del Piano regionale, sono stati programmati sulle scuole dell’Emilia-Romagna oltre 550 interventi sul patrimonio di edilizia scolastica, per un investimento di oltre 300 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

  • Lui pedala, lei ruba abilmente: la coppia di sposi torna a colpire, ma la Polizia la stana

  • Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

  • Sorpresi dalla violenta grandinata: paura per due escursionisti

Torna su
ForlìToday è in caricamento