Edilizia scolastica: fondi per l'Istituto Artusi e la scuola materna "Il Pettirosso"

Le opere riguardano ristrutturazione, miglioramento sismico, adeguamento antincendio ed efficientamento energetico

La Regione Emilia Romagna ufficializza i fondi per l'Istituto Artusi di Forlimpopoli e la scuola materna "Il Pettirosso" di Fiumana. I fondi - ripartiti dalla Giunta guidata dal presidente Stefano Bonaccini - provengono dai risparmi realizzati in fase di aggiudicazione degli appalti e alla fine dei lavori su opere sempre di edilizia scolastica assegnate attraverso i mutui della Banca europea degli investimenti (Bei) nel 2015 e 2016. Le risorse così ottenute, grazie ad esempio a ribassi della base d’asta, vengono oggi riassegnate sulla base delle graduatorie già approvate per la programmazione 2017.

"Avere scuole di qualità, che significa edifici moderni, sicuri e confortevoli, è per noi una priorità - sottolineano il presidente Bonaccini e l'assessore alla Scuola, Patrizio Bianchi -. Non a caso, uno dei primi atti che abbiamo approvato a inizio legislatura è stato il Piano regionale di edilizia scolastica da 140 milioni di euro, con oltre 250 interventi di riqualificazione, ampliamento o costruzione di nuove strutture. Ma anche grazie a un utilizzo attento ed efficace delle risorse è possibile intervenire, e questi nuovi interventi lo dimostrano, perché saranno realizzati proprio impiegando al meglio le efficienze di spesa delle programmazioni precedenti".

"Continueremo ad investire - aggiungono Bonaccini e Bianchi - fino all’ultimo giorno del nostro mandato, per dare a ragazzi e insegnanti la possibilità di studiare e lavorare in spazi sempre più belli”. Per "Il Pettirosso" sono stati messi a disposizione 140.300 euro, mentre per l'Artusi 760.123,21 euro, con un cofinanziamento di 289.876,79 euro.

"Avere edifici scolastici di qualità, moderni, sicuri e confortevoli, è per noi una priorità - spiegano i consiglieri regionali Valentina Ravaioli e Paolo Zoffoli -. La messa in sicurezza ed il miglioramento sismico sono alla base del piano regionale di edilizia scolastica. Arriveranno 900.423,21 euro rispettivamente nel comune di Predappio e a Forlimpopoli, sono risorse importanti che valorizzeranno al meglio gli spazi fruiti dagli studenti. La Regione continuerà ad investire nelle scuole fino all’ultimo giorno del mandato, per dare a ragazzi e insegnanti la possibilità di studiare e lavorare in spazi sempre più belli e sicuri". Anche grazie a stanziamenti del ministero dell’Istruzione, complessivamente, dal 2015 in poi e compresi quelli del Piano regionale, sono stati programmati sulle scuole dell’Emilia-Romagna oltre 550 interventi sul patrimonio di edilizia scolastica, per un investimento di oltre 300 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

Torna su
ForlìToday è in caricamento