← Tutte le segnalazioni

Altro

Ma l'Enel manda incaricati a domicilio per proporre contratti, o no?

In un copione che apprendono giocoforza, un piccolo esercito di giovani venditori porta a porta di energia, continua a bussare alle nostre case e a dover far fronte ai nostri improperi, benché tramite i media ci abbiano riempito di avvertimenti "ATTENZIONE: NOI NON MANDIAMO INCARICATI A CASA! NOI NON VENDIAMO NULLA!!!", che suona come un NON APRITE QUELLA PORTA!!!

Così ora, mio malgrado, mi ritrovo davanti l'ennesimo incaricato in carne ed ossa. Un altro giovane dalla faccia pulita e dai modi gentili ma persistenti, sostiene di esser qui per conto di Enel e mi chiede di poter controllare le mie fatture per propormi uno sconto sui miei consumi. Dato che continua a suonarmi alquanto strano che il mio fornitore di energia mi chieda di vedere le fatture che egli medesimo emette e mi spedisce, stavolta (non è la prima) controllo meglio: questo ha un tesserino appeso al collo con su scritto a caratteri cubitali "ENEL - L'energia che ti ascolta". Quindi mi dico: Sì, è per forza dell'ENEL, ce l'ha anche scritto su!

Poi guardando meglio noto altri caratteri più piccoli sparsi tutt'intorno al logo: è un timbro, apposto proprio sopra a Enel. Messo alle strette, ammette che sì, in effetti dipende da una certa società di Ravenna, che opera per conto di Enel.

In cambio di un bicchier d'acqua che gentilmente gli offro - fa caldo, mi lascia fotografare il suo tesserino.

Un tantino irritata chiedo al ragazzo dall'aspetto mite e gentile "Scusa, so che stai lavorando, ma la questione non è chiara, son preoccupata non tanto per me, ma per gli anziani…" (posto che io non lo sia ovviamente!). Risposta: Tranquilla signora abbiamo un filtro, oltre a una certa età non possiamo far nulla… Hanno un filtro loro - chissà a partire da quale età…? Però intanto ha suonato, ha visto la mia faccia, la mia casa, stiamo parlando, e povero lui, io ho le idee chiare e non firmerò alcunché. Una cosa è certa: stiamo perdendo tempo entrambi.

Mi vede incaponita - lo so è un difetto, ma per fortuna è mio, così mi fornisce i suoi dati (che terrò scrupolosamente per me) e un numero verde affinché io possa verificare le sue credenziali. Sì, è quello di Enel.

Quando il ragazzo, se ne va, su quel numero verde ci spendo volentieri cinque minuti, vorrei capire, ma in una marea di "premi questo" e "digita quello" non arrivo neppure all'operatore…

Perciò a questo punto mi chiedo: questo modo di presentarsi non è forse ingannevole? con persone indifese come va davvero a finire? E infine: cara ENEL, se è vero che ci ascolti, li mandi tu o no questi incaricati?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • non aprite a questi individui, e se lo fate non date i vostri codici cliente enel, innanzitutto perchè NESSUN operatore vi cercherà mai per proporvi degli SCONTI, basta vedere come si comportano le compagnie telefoniche, per avere delle "bazze" loro stessi ti dicono di passare ad altro operatore e poi ritornare presso di loro.... questi si spaccian per enel, ma in verità è enel-energia, una sorta di società terza che vende energia, per cui a vostro rischio e pericolo entrare in rapporti con loro, e questi soggetti lo fanno anche abbastanza vigliaccamente! ISTRUITE gli ANZIANI che avete con voi in casa a non aprire a nessuno, perchè gli sconti, con la fame che c'è in giro, nessuno li fa piu' porta a porta!

  • non aprite assolutamente, e se lo fate non fate copiare nessun vostro dato, potreste avere brutte sorprese...innanzitutto perchè NESSUN

  • È brutto dirlo, ma ormai non ci fidiamo più di nessuno, magari ce gente onesta , magari qualcuno sta veramente cercando di lavorare, ma ormai siamo tutti alla frutta, e abbiamo paura .

  • NON APRITE LE PORTE A NESSUNO... semplice.

  • Peccato che sono poco bravi anche a falsificare le firme . A me capito di non aver stipulato nessun contratto e dopo 3 mesi mi sono trovato sotto di loro .....

  • Sono di Enel Energia, ma quando si è presentato il ragazzo gli ho detto che già li conoscevo, e se avessi voluto contattarli sapevo come fare. A quel punto se ne è andato e non si è fatto più vedere nessuno.

  • attenti ... nn fate mai vedere le bollette ... si copiano il codice clienti e falsificano le firme e tu hai un contratto senza averlo mai firmato

  • Conosco un ragazzo che per trovare un lavoricchio è stato un periodo con questa azienda, che ha sede a Forlì, e che opera proprio in questo modo. Cercano di procacciarsi dei nuovi contratti con Enel Energia, oppure Hera Luce, o altri. Questi poveretti guadagnano solo se portano a casa dei contratti e sono pure costretti a vestirti elegantemente. (Peraltro, se vedo un ragazzino vestito elegantemente, mi pare fuori luogo già al primo impatto, e quindi poco credibile, ma mi rendo conto che per le vecchiette possa fare la differenza). Insomma, mi pare proprio che nel caso della signora rientriamo nell'ambito di questo tipo di lavoro, piuttosto triste ed umiliante, ma pur sempre un lavoro e non un'attività illegale.

  • Certe ignoranze sono causa della mancata informazione, siamo nell'era di internet e tutto o quasi si riesce a sapere, bene basta guardare il sito di Enel e capire quante società e di cosa si occupano ogni uno di loro. Esempio Enel distribuzione si occupa di portare la corrente a TUTTI che poi possiamo comprare da chi vogliamo noi e questo e mercato libero di cui Enel Energia spa si occupa di vendere e manda incaricati a casa o preso le aziende. Altra fondamentale società e ENEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA e questa società di certo non manda nessuno a casa lei se l utente non lo chiede o fa richiesta la corrente la vende a tutti e i prezzi vengono stabiliti dalla autorità per l energia. Riassumendo le persone fanno bene a chiedere spiegazioni e se hanno dei dubbi posso chiedere anche alle forze di polizia che sono al corrente sulla gestione della agenzie ( migliaia ) sul territorio e che etica personale e professionale devono avere. BASTA saper chiedere e chi si presenta sappia essere professionale e trasparente questo e il punto oscuro della facenda. Ignoranza e una malattia che si cura con l informazione giusta !!!

  • Esattamente, sono di Enel Energia e non di Enel servizio elettrico. Quest'ultimo infatti non manda agenti in quanto i prezzi di maggior tutela sono stabiliti dall'AEEG. Dire che son sempre di Enel e devono solo abbassare i prezzi non è commercialmente corretto in quanto in realtà si fa firmare un contratto con un'altra società.

  • Quanta confusione... Sono agenzie locali che hanno mandati per conto di Enel, e altri fornitori di energia... Questi sono commerciali che girano il territorio per chiudere contratti, nulla di più... Poi che a volte il commerciale sia insistente o maleducato è una cosa, ma non vuol dire che vengono in casa per rubare... Fanno il loro lavoro come voi fate il vostro.

  • Queli che bussano alla porta sono di ENEL ENERGIA, che se non ho capito male, fanno sempre parte di Enel ma costituiscono una società a sé.

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento