← Tutte le segnalazioni

Altro

Fatture Alea, confronto con quella precedente di Hera

Sono arrivati i conguagli Alea per l'anno 2019 e, finalmente, siamo in grado di capire quanto si è pagato e fare il confronto con la vecchia gestione Hera. Primo atto il confronto secco del totale (tasse comprese) fra le due annate. Risultato: aumento secco di circa il 10 % (verificato su 3 utenze e senza variazioni di nucleo familiare e di stile di vita). A questo risultato occorrerebbe poi aggiungere che mentre Hera effettuava gratuitamente il ritiro degli ingombranti e degli sfalci/potature voluminose, Alea questo lo prevede solo a pagamento. Inoltre Hera favoriva l'uso delle isole ecologiche riconoscendo uno sconto, seppur minimo, su quanto conferito, mentre pare che l'indirizzo di Alea vada in direzione diametralmente opposta. Ultima nota: ma sul conferimento del secco indifferenziato non si era diffusa la informazione che Alea comprendeva in tariffa un ritiro per ogni componente la famiglia più uno? Perché allora vengono fatturati tutti a circa 20 euro cadauno? Qualcuno ha pure riferito che avendo diritto a 3 svuotamenti, ma avendone effettuato solo uno se ne è trovati fatturati 3!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Da articoli di stampa apprendiamo che ALEA ha intascato dalle utenze domestiche forlivesi 10.955.000€ nell'anno 2019 . Nell'anno precedente, il 2018, la spesa per l'identico servizio era stata di 11.722.000€. Quindi, 767.000€ in meno in un anno solo. Probabilmente il risparmio medio c'è stato ma questo non è stato ugualmente distribuito tra tutti i cittadini. Alcuni avranno risparmiato, altri avranno pagato di più. Mi ricorda quello che è accaduto nel riscaldamento centralizzato dei condomini, quando si è passato dalla ripartizione dei costi a millesimi di superficie alla contabilizzazione autonoma. Il condominio nel complesso ha speso meno, alcuni hanno risparmiato molto, altri hanno pagato di più.

    • Posso confermare tutto. Il problema è che ci hanno guadagnato i proprietari di appartamenti molto grandi e ville. I soliti s@#?*%$ti abitanti di piccoli locali ci hanno rimesso. Poco ma ci hanno rimesso. Un classico all all'italiana!!

  • Nel 2018 ho pagato fra acconto e saldo 225 € , nel 2019 fra acconto saldo e il recente conguaglio € 197,87 senza che sia cambiato nulla.

  • Io abito da solo in un bilocale da 38 mq. anno 2018 - 119 euro, anno 2019 - 175 euro complimentoni per il risparmio 55 euro in più.... grazie al pd e la giunta precedente, oltretutto è impossibile chiamare da sempre occupato.

  • Anch'io non noto nessun risparmio. Anzi concordo con il fatto che prima il ritiro ingombranti era gratuito adesso a pagamento. Era un ottimo servizio eliminato in cambio di quale risparmio? Un euro? E tutti i bidoni nel centro storico? e tutti i bidoni che devi tenere in casa? Non tutti hanno gli appartamenti grandi o giardini. I sfalci a pagamento? Non ci siamo. Io resto dell' idea che bisognava potenziare la raccolta differenziata ed aumentare i controlli nei confronti di chi "non differenziava".

  • Il famoso discorso sulla differenziata che a detta di molti avrebbe dovuto abbassare i costi dov’è andato a finire? Qualcuno ci guadagna di sicuro tranne i cittadini

  • no noi eravamo diversi qui della scala del condominio dove abito io e ci ricordiamo benissimo che alla consegna dei bidoni l addetta ci disse x esempio,siccome noi qui la maggior parte eravamo 2 in famiglia,che nella bolletta che sarebbe arrivata ogni 6 mesi sarebbe cmq stato già compreso uno svuotamento al mese x il bidone da 30 litri x 2 persone appunto e che ogni svuotamento in più o nel caso il bidone strapieno e quindi conteggiato come doppio svuotamento sarebbero stati addebitati ulteriori 18 euro e io gli dissi scusi se io invece di 12 svuotamenti come ha detto già compresi nel totale della bolletta il lo svuoto solo ,3/4 volte,le altre 8 me le rimborserete pure ehh e lei disse no xké sono comprese ma io nn uso quel servizio quindi se è vero che si paga in base a ciò che produciamo io produco meno e voglio pagare meno visto che se produco di più mi fate pagare di più,e ora vengo a sapere da colleghe a cui e arrivato il conguaglio che paga x i 3 svuotamenti fatti che gli avevano detto essere già fatturati appunto e compresi nel totale??ma vi rendete conto che ci stanno truffando???nn paghiamo nessuno ma proprio nessuno vediamo un po' che fannob

  • vediamo cosa faranno ora i Comuni, visto che alcuni hanno cambiato colore e possono incidere... sono proprio curioso!

  • Buonasera a tutti. Anche io ho effettuato 2 svuotamenti del secco e ho pagato quasi 20 euro di conguaglio. Con Hera spendevo circa 90 euro all'anno e facevo comunque la differenziata. Quello che vedo è una città più sporca. Sacchi ovunque ai bordi delle strade cestini pieni nei parchi, cartacce e plastica ovunque nei fossi. Ovvio che la maleducazione non è colpa di Alea ma se le cifre delle bollette saranno così sostenute ho paura che tutto questo peggiorerà e io che sono nato e cresciuto a Forlì e non ho mai visto una città così ridotta mi fa piangere il cuore. Faccio poi un appello a tutti: se a tutti non va bene pagare così tanto, perché non confrontarsi tutti insieme con Alea in modo civile? Troviamoci e parliamo con loro. È inutile che in tre ci lamentiamo delle tariffe e che altri non dicano nulla ma poi lascino i sacchi sotto ai cavalcavia o nelle vie secondarie. Siate civili. Non va bene la tariffa? Parliamo con loro. Se non dite nulla e abbandonate i sacchi dappertutto fate un danno a tutti e anche a voi stessi.

  • A me è stata recapitata la lettera di conguaglio la scorsa settimana ed ho telefonato subito per chiarimenti....... Risposta il "secco" sarà sempre a pagamento ma la cosa che mi fa più arrabbiare è che dicono di non essere in grado di fare una tariffa in base al peso di ognuno di noi ma che la tariffa viene fatta in base al peso di tutti e per i 13 comuni aderenti, quindi che io sia brava o no a fare la raccolta Non conta perché devo pagare per chi non la fa o che non paga le bollette. In più la storia degli svuotamento gratuiti per il numero dei componenti + 1 è solo una bufala raccontata per tenerci buoni. E poi a me non risulta di aver firmato nessun contratto con ALEA a meno che non ritengano valida la mia firma per il ritiro dei bidoni nuovi.

  • A me hanno fatto pagare dei vuotamenti di secco che sono sicura di non avere effettuato ma tanto come faccio a dimostrarlo? Tocca pagare e stare zitta. ????

  • Se la redazione me lo permette vorrei aggiungere un ulteriore commento al mio stesso di pochi minuti fa. Ma tutti quelli come me ed Alessandro che si indignano di fronte a queste miserie umane e só che sono tanti, dove sono? Dovrebbero, visto che adesso il tempo non manca di certo, come minimo intasare questa rubrica di commenti e invece?! Non lamentiamoci poi se le cose vanno come vanno.

  • Anch'io devo segnalare le stesse cose. In totale la mia spesa è aumenta di circa 15/20 €. Certo cifre alle quali si sopravvive ma comunque non inferiori a ciò che ci avevano promesso e regolarmente non mantenuto nel più classico degli stili "all'italiana" di chi ci amministra. Almeno per quel mi riguarda. Sul secco è inutile cercare di essere virtuosi perché alea mi ha spiegato che una cifra minima la devo comunque pagare. L'amara constatazione è che per l'ennesima volta ci tocca ingoiare la pillola e zitti. Paolo M.

  • Lo sapevamo anche prima che andava a finire così! Grazie di cuore all ex giunta per averci imposto con la loro dittatura rossa la vergogna chiamatasi Alea

    • Vediamo cosa succede con questa Giunta, visto che potranno incidere su tariffe e modalità... sono curioso

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento