← Tutte le segnalazioni

Altro

La lettera del marito: il ringraziamento a Eugenia Danti, presidente uscente de "La rete magica"

Via Lombardia, 5 · Forlì

Questo il contenuto della lettera firmata da Ivan Mazzotti

"Come è ricorrente, un marito ha sempre qualcosa da farsi perdonare dalla propria moglie; mi riferisco alle piccole cose di tutti i giorni. Io certamente non faccio eccezione e ciò nonostante, sono qui per parlare di mia moglie, Eugenia Milena Danti, fino a qualche giorno fa presidente dell'associazione "La Rete Magica - Amici per l'Alzheimer ed il Parkinson" di Forlì. Un gruppo che oggi conta circa 60 volontari attivi e molte centinaia di sostenitori. Non sono qui per fare pubblicità all'Associazione la cui finalità si comprende fin dal nome. Molti volontari aderiscono alla Rete Magica per aver avuto familiari colpiti da una di queste malattie ed averli accompagnati, per decine di anni ed oltre, lungo un cammino difficile per la persona colpita ed insidioso per il caregiver ossia per chi se ne prende cura, come è capitato a mia moglie. Del resto, la forza dei Volontari deriva proprio da questa spinta emotiva personale, che fa della Rete Magica una realtà unica per capacità di aiuto agli ammalati ed ai familiari.

Eugenia per 13 anni ha lavorato senza limiti di tempo e risorse, con cura ed oserei dire con amore per i frequentatori -ammalati e familiari- delle tante attività offerte dalla Rete Magica. Con poche risorse, ma tanta buona volontà, si è puntato sullo stare insieme, condividere momenti in palestra, momenti di gioco ma anche di moderato lavoro fatto di ricordi, di supporto alla memoria, di sollecitazioni di gruppo nel condividere la musica, gli spettacoli ed il ballo. Per fare tutto questo, spesso chi ha la responsabilità dell'efficacia dell'azione, confonde la propria vita e quella di famiglia con la mission dell'Associazione. Può essere un pregio ma non è così facile o banale da realizzare. Va riconosciuto ad Eugenia che pur di raggiungere obiettivi di cui era mandataria ha coinvolto enti locali, banche, imprese, la Fondazione CdR. Oggi il suo cuore è certamente gonfio di emozione e gratificazione ma inevitabilmente, per le tante cose fatte e il dinamismo che l'ha contraddistinta, sta attraversando un periodo paragonabile alla andata in quiescenza, anche se rimarrà in Rete Magica come volontaria attiva. Per questo, nei panni del marito/cittadino, vorrei confortarla e darle ristoro con un grande. Grazie Eugenia,... oggi la Rete Magica - Amici per l'Alzheimer ed il Parkinson esiste e tu hai contribuito non poco al suo sviluppo. Buona vita".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento