Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Forlì c'è 'Gourmelandia' un castello trecentesco dove si sfidano pizzaioli gourmet da tutto il mondo

 

Forlì diventerà la capitale del re della pizza? Certo è presto per dirlo, ma intanto il suo trono è proprio qui: "King of pizza" è il contest televisivo internazionale di pizza gourmet, completamente made in Forlì, ideato dal forlivese Dovilio Nardi, titolare della storica pizzeria del Corso, presidente di Nip Food e di World masterchef Italia, oltre che vicepresidente di World masterchef. 20 puntate – la prima è già disponibile sul canale Youtube di Nip Food – che vanno in onda il lunedì dalle 19.45 su Sky Italia (canale 931) e Canale Italia (al tasto 84 della parabola digitale).

L'idea, concepita e diretta da Nardi, con Roberto Cimatti e la sua troupe, ha un chiaro obiettivo: portare l'attenzione sul talento e l'inventiva degli chef coinvolti. "Ho ideato io il format e la storyline – spiega Nardi. – I 60 chef partecipanti si ritrovano catapultati nel 1309 alla corte del re e dovranno sfidarsi in ogni puntata per cucinare la pizza più buona per il re." Un re dal triplo palato, dato che è in realtà rappresentato da una giuria d'eccezione, costituita da Dovilio Nardi, Antonio Sorrentino – fondatore della catena Rossopomodoro e da Matteo Giannotti di World Masterchef. Il set, allestito come una vera e propria corte medievale, con damigelle, cavalieri e tanto altro, è stato allestito a Forlì dove si è concentrata tutta la produzione, che sta registrando in questi giorni la finale.

Leggi la notizia completa

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento