Dodici studenti alla scoperta della Germania: dodici giorni per vivere un'esperienza nuova

Saranno dodici giorni intensi, utili anche a costruire un senso di maggiore unità fra cittadini europei, al di là degli stereotipi.

È iniziata giovedì l'avventura dei dodici ragazzi e ragazze tra i 15 e i 18 anni selezionati per partecipare allo scambio giovanile "Youth in movement", promosso dalla Cooperativa Sociale Kara Bobowski di Modigliana e co-finanziato dal programma Erasmus+ della Commissione europea. Accompagnati da due leader, sono partiti con destinazione Germania dove saranno coinvolti in diverse attività sportive e legate al mondo dei media, insieme a un gruppo di coetanei tedeschi. Le location dello scambio sono l'isola di Langeoog nel mare del Nord dove i giovani trascorreranno i primi sei giorni e la città di Kassel che li ospiterà per i restanti sei. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A parte il timore di qualcuno legato alla prima volta in aereo o a eventuali difficoltà di comunicazione, tutti sono concordi nel descrivere gli ingredienti speciali di questo viaggio: la possibilità di vivere un’esperienza nuova, fare nuove amicizie, mettere in pratica l’inglese, accrescere il proprio bagaglio culturale e, naturalmente, divertirsi. "Una delle mie passioni più grandi - racconta Martina - è viaggiare, scoprendo nuovi luoghi e nuove culture. Inoltre amo fare qualsiasi tipo di sport, dalla palestra a una corsa all’aria aperta fino a una nuotata in piscina. Mi piacerebbe provare sport che non ho mai praticato". Il suo desiderio sarà esaudito visto che, tra le varie attività, ci saranno kitesurf, canoa e arrampicata. In programma anche un falò sulla spiaggia, visite a centri giovanili e siti di interesse, serate organizzate dai ragazzi per presentare le rispettive culture e laboratori audiovisivi con lo scopo di realizzare un video finale sull’esperienza. Saranno dodici giorni intensi, utili anche a costruire un senso di maggiore unità fra cittadini europei, al di là degli stereotipi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento