Sensibilizzare la cultura del dono: il 15esimo Stormo dell'Aeronautica ospita l'Admo

Martedì il 15° Stormo dell’Aeronautica Militare ha ospitato Admo Emilia-Romagna nell’ambito del progetto “Una divisa per la Vita”,attività che l’Associazione dei Donatori di Midollo Osseo sta proponendo a enti, istituzioni, associazioni e società

Martedì il 15° Stormo dell’Aeronautica Militare ha ospitato Admo Emilia-Romagna nell’ambito del progetto “Una divisa per la Vita”,attività che l’Associazione dei Donatori di Midollo Osseo sta proponendo a enti, istituzioni, associazioni e società per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della Cultura del Dono. Durante l’incontro, i tanti militari presenti hanno potuto ascoltare l’importanza del “Dono”. Ad oggi, in Italia, sono circa 2000, di cui la metà bambini, le persone alle quali viene diagnosticata una malattia oncoematologica , ed inizia la lunga battaglia per sconfiggerla.

Il trapianto di midollo osseo offre una concreta possibilità di guarigione a volte l’unica cura possibile. Tale trapianto può essere effettuato solo se si trova una persona compatibile con il malato, e la compatibilità fra non consanguinei è di 1 su 100.000 pertanto è molto difficile trovare il proprio gemello genetico, ancora il 30% dei malati rimane senza donatore.  Per tali ragioni, Admo ha un solo ed unico obiettivo cercare, attraverso l’informazione e la sensibilizzazione, nuove speranze di Vita per ogni malato in attesa di effettuare il trapianto.  

Si è proceduto l’incontro attraverso la proiezione di slides, video e testimonianze di donatori effettivi e persone che hanno affrontato il trapianto e che oggi possono raccontare la loro battaglia sconfiggendo la malattia grazie al dono del loro gemello genetico. Al momento dei saluti, Admo Emilia Romagna e il comando hanno deciso di concordare interventi specifici e fornire un desk informativo all’interno dei locali militari attraverso un calendario preciso, definito con gli organi coordinatori del comando. Admo Emilia Romagna metterà a disposizione strumenti e personale sanitario qualificato per svolgere, successivamente all’incontro, i prelievi salivari utili per diventare potenziali donatori di midollo osseo attraverso apposito kit e previa compilazione di un questionario anamnestico da parte dei candidati aspiranti donatori che una volta considerati idonei verranno iscritti al Registro Donatori Midollo Osseo (Ibmdro) diventando nuove speranze di vita.

Admo Emilia Romagna ringrazia tutto il personale dell’aeronautica Militare del 15° stormo per l’accoglienza, l’interesse e la partecipazione sulla reale tematica della cultura del dono, sperando che questa giornata sia l’inizio di una collaborazione fra le parti e invita tutti i militari che lo vorranno a presentarsi alla giornata del 20 dicembre nella sede di Assiprov Cesena, via Serraglio 18, dalle 16 alle 20 per compilare il questionario anamnestico ed effettuare il kit salivare utile per l’iscrizione. Tale giornata, è aperta a tutti i ragazzi che vorranno avere informazioni sulla donazione del midollo osseo e che rientrano nella fascia d’età 18-35 anni, con un peso di almeno 50 chili e un buono stato di salute.  Per info e prenotazioni inviare mail a forli@admoamiliaromagna.it o telefonare ai numeri 335/1704499 – 392/1197476.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Minacce di morte dentro un supermercato: serata 'agitata' in viale Vittorio Veneto

  • Guidava con la patente revocata da oltre sette anni: multa salatissima per un 32enne

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento