menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolte sulle strisce in viale Roma: gravi madre e figlia

Una giovane di 29 anni e la figlioletta di 5 sono rimaste ferite in un incidente stradale verificatosi nella tarda mattinata di mercoledì, intorno alle 13, in viale Roma, all'altezza del civico 344

Investite sulle strisce mentre attraversavano la strada. Una giovane di 29 anni e la figlioletta di 5 sono rimaste ferite in un incidente stradale verificatosi nella tarda mattinata di mercoledì, intorno alle 13, in viale Roma, all'altezza del civico 344. Madre e figlia sono state immediatamente soccorse dai sanitari del "118", che hanno operato con due ambulanze e l'auto col medico a bordo. Stabilizzate sul posto, sono state trasportate con "codice 3" all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena.

La dinamica del sinistro è al vaglio delle forze dell'ordine, che hanno proceduto ai rilievi di legge. La donna si era recata a prendere la figlia.  L'incidente è accaduto al ritorno, quando madre e figlia hanno tentato di attraversare la strada per raggiungere la loro vettura parcheggiata sul lato opposto del viale, utlizzando l'attraversamento pedonale protetto, con apposita segnalazione e spartitraffico centrale.

Ma questo non è bastato. E' infatti sopraggiunta un'auto, condotta da un forlivese trentenne, che, per cause ancora da chiarire, ha colpito madre e figlia. La vettura viaggiava verso il centro. La peggio è toccata alla donna che, soccorsa dal personale medico del 118, è stata trasportata col codice di massima gravità all'ospedale cesenate a causa dei politraumi subiti. Stesso codice per la piccola, ma le sue condizioni sarebbero migliori. E' ricoverata nel reparto di Pediatria. Illeso, ma in forte stato di choc, il conducente della vettura. Solo pochi giorni fa un altro incidente all'altezza di un attraversamento pedonale in via Ravegnana, con madre e figlioletto entrambi finiti all'ospedale.

strisce-incidente-pedoni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento