menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto fatale contro un platano: ancora da fissare i funerali del 23enne Luca Zanetti

La vittima si trovava al volante di una "Bmw 325" con la quale stava percorrendo l'arteria con direzione di marcia San Zaccaria - San Pietro in Vincoli

Aveva tanti amici a Forlì Luca Zanetti, il 23enne residente a San Pietro in Trento morto nella nottata tra venerdì e sabato in un drammatico incidente stradale in via Del Sale. La vittima si trovava al volante di una "Bmw 325" con la quale stava percorrendo l'arteria con direzione di marcia San Zaccaria - San Pietro in Vincoli. All'altezza del civico 86 gli ultimi istanti di vita del giovane. Il conducente ha improvvisamente perso il controllo dell'auto, schiantandosi contro un platano, spezzandosi in due parti. Un impatto violentissimo, nel quale la berlina è andata completamente distrutta.

I resti dell'auto sono stati trovati sparsi in un raggio di circa 100 metri. Il 23enne è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, affiancati dai Vigili del Fuoco, ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo. Al personale del 115 il triste compito del recupero della salma. Saranno i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cervia e Milano Marittima, che hanno eseguito i rilievi di legge insieme ai colleghi di Campiano, a chiarire le cause della sciagura.

Non vi sarebbe il coinvolgimento di altri mezzi. Quindi si sarebbe trattata di un'uscita autonoma. La strada è stata chiusa per almeno tre ore per permettere ai militari di fare le prime valutazioni sul sinistro e procedere al recupero dei resti dell'auto e alla pulizia del manto stradale. Ora si attende il via libera della Procura per fissare i funerali. Nato a Forlimpopoli, si era trasferito sin da piccolo nel ravennate, restando comunque legato alla realtà forlivese. Ha frequentato le medie all'istituto di via Orceoli, mentre le superiori all'Istituto Tecnico Industriale Guglielmo Marconi di viale della Libertà. Zanetti lavorava al ristorante "Vecchia falegnameria" di Ravenna, dove i colleghi l'avevano soprannominato "Crostino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Rassodare il seno: gli esercizi push up da fare a casa

Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento