menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Ridolfi, i sindacati: "Si avvicina un drammatico epilogo"

"Si sta giungendo alla fine di cio' che rischia essere un drammatico epilogo sulle vicende che toccano l'aeroporto Ridolfi e sulla sua stessa sopravvivenza". E' quanto si legge in una nota delle organizzazioni sindacali

"Si sta giungendo alla fine di cio' che rischia essere un drammatico epilogo sulle vicende che toccano l'aeroporto Ridolfi e sulla sua stessa sopravvivenza". E' quanto si legge in una nota delle organizzazioni sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL E UILTRASPORTI-UIL FORLI' in merito alla situazione dello scalo forlivese. "Le organizzazioni sindacali hanno tenuto in questi mesi un approccio sempre costruttivo e spinto sulla possibilita' di dare continuita' operativa allo scalo e soprattutto salvaguardando le lavoratrici ed i lavoratori decisamente preoccupati per il loro futuro".

"La ricapitalizzazione a “tempo” espressa da comune e provincia evidenzia che la situazione e' appesa ad un filo sottile che si chiama Sab e, visti i rapporti gia' avuti in passato, non possiamo che appellarci alla regione Emilia Romagna affinche' faccia il possibile per tutelare cio' che per noi resta un patrimonio che oggettivamente esprime grandi potenzialità"

"Le lavoratrici ed i lavoratori dello scalo, tenuti sotto “scacco” da questa situazione - continua la nota dei sindacati - esprimono tutto il loro disagio per l'assoluta mancanza di chiarezza e soprattutto una assoluta mancanza di segnali che definiscano quale futuro si debbono aspettare. I sindacati, facendo proprio tale disagio, ritengono assolutamente impellente una riunione con dirigenza e proprieta' Seaf affinche' la  situazione emerga con trasparenza, che peraltro deve sempre contraddistinguere coloro che hanno le piu' alte responsabilita', permettendo a tutti di offrire il proprio contributo per la ricerca di ogni soluzione che la situazione richiederà"

"Chiediamo - si conclude la nota - l'impegno degli enti locali affinche' si trovi la giusta soluzione non potendo fare altro che confermare la nostra posizione di assoluta convinzione che la costruzione di una unica societa' di gestione regionale degli scali resta la vera opportunita' per salvare un grande patrimonio forlivese".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento