menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, Ravenna strizza l'occhio a Forlì. L'assessore Corsini: "La Regione sosterrà la promozione dei voli"

Corsini ha ribadito che "per Forlì la Regione farà la stessa operazione che è stata fatta per gli aeroporto di Parma e Rimini"

"L'aeroporto di Forlì è una grande scommessa". Così l’assessore al turismo e commercio dell’Emilia-Romagna Andrea Corsini, candidato alle elezioni regionali del 26 gennaio, intervenendo al Consiglio di Confcommercio provincia di Ravenna, presieduto dal Presidente provinciale Mauro Mambelli. Il ragionamento di Corsini parte da una considerazione sul turismo, al quale "abbiamo cercato di dare una politica industriale, perché il turismo è una grande industria. E dovremo sempre più lavorare per l’internazionalizzazione". 

Corsini ha ribadito che "per Forlì la Regione farà la stessa operazione che è stata fatta per gli aeroporto di Parma e Rimini e sosterremo la promozione dei voli per attrarre vettori aerei. Due aeroporti in Romagna possono coesistere, come già accade in altri territori del nord Italia dove a pochi chilometri di distanza operano due scali". Dopo aver toccato i temi dello sviluppo turistico, Corsini si è soffermato sulle infrastrutture e i collegamenti: "Occorre considerare la costa come una grande area metropolitana e strutturare il sistema ferroviario tra Bologna e la riviera, utilizzando i binari esistenti e realizzando un servizio ferroviario come metropolitana di superficie". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento