menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conad, investimento da 30 milioni: entro il 2018 i lavori del centro direzionale

Gli occupati nel forlivese sono circa 850, tra soci persone fisiche e addetti, mentre la superficie di vendita è di oltre 21mila metri quadri

Entro l’anno prenderanno via i lavori per la nuova sede di Cia-Conad, in zona Pieveacquedotto, con un investimento di circa 30 milioni di euro. L'annuncio arriva alla vigilia dell'assemblea di bilancio, che si svolgerà giovedì a Rimini. A Forlì e comprensorio, Cia-Conad è presente con 30 punti vendita (18 City, 8 supermercati Conad, 3 Superstore e l’ipermercato Puntadiferro) su un totale di 135 in Romagna e a San Marino. Gli occupati nel forlivese sono circa 850, tra soci persone fisiche e addetti, mentre la superficie di vendita è di oltre 21mila metri quadri.

Il bilancio

Nel 2017 le vendite al dettaglio sono state di oltre 1,5 miliardi di euro. Commercianti Indipendenti Associati (Cia-Conad) è una delle principali cooperative del sistema nazionale Conad: il dato sarà presentato giovedì 10 maggio, nel corso dell’assemblea di bilancio. In un mercato della distribuzione organizzata sostanzialmente negativo, Conad risponde con un +4,35% sui 12 mesi precedenti in omogeneo ed un +6% in assoluto (cioè includendo le nuove aperture). Il patrimonio netto sale oltre i 671 milioni di euro, mentre il valore aggiunto generato (inclusi 9 milioni di imposte e tasse e 18,2 milioni di stipendi) è stato di 87 milioni di euro. Nello stesso periodo le vendite all’ingrosso ai soci sono state pari a 1 miliardo e 94 milioni di euro.

Il piano di sviluppo 2018-2020 prevede oltre 320 milioni di euro di investimenti (43 nel 2017), per nuove aperture e ristrutturazioni totali e parziali dei punti vendita. Anche nel 2017 Cia e i soci hanno confermato l’impegno a sostegno di scuola, sport, solidarietà, con liberalità e sponsorizzazioni per un valore complessivo di oltre 1,6 milioni. Da segnalare il nuovo progetto “Benessere è equilibrio” svolto con Ior e Cro di Aviano, che ha consentito di destinare in aprile oltre 30.000 euro a queste realtà impegnate in campo oncologico. L’iniziativa sarà ripetuta a ottobre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Arredare

Cambiare il divano: ecco la guida completa e i consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento