menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ballo del mattone non ricomincia: arretra il mercato della casa

Tutti gli andamenti, i prezzi e le quotazioni di mercato nell'area di Forlì rilevati da uno studio di Tecnocasa. Un mercato in flessione, anche se in alcune zone della città si registra una lieve ripresa

La crisi del mattone continua a farsi sentire, soprattutto in un territorio la cui economia è stata molto basata sull’edilizia come quello forlivese. Nei primi sei mesi del 2011 le quotazioni delle abitazioni di Forlì sono diminuite dello 0,9%, secondo le rilevazioni del gruppo Tecnocasa. Lieve ribasso dei valori nel Centro storico della città. L’area più antica, quella realizzata nella prima parte del ‘900, è ricercata prevalentemente da immigrati soprattutto per quanto riguarda le locazioni.

Gli acquirenti sono invece investitori alla ricerca di soluzioni ristrutturate da mettere a reddito con un valore compreso tra 100 e 120 mila €. Le quotazioni per un buon usato si attestano tra 1700 e 1750 € al mq; il canone di locazione di un bilocale è compreso tra 450 e 500 € al mese, quello di un trilocale tra 550 e 650 € al mese.

Prezzi invariati anche per quanto riguarda i quartieri periferici di Cava, Romiti e Villanova, dove nella seconda parte dell’anno si è registrato il ritorno della domanda da parte di giovani coppie con una disponibilità di spesa che non supera 130 mila € e che necessitano di mutui importanti. Il quartiere Cava è sorto tra gli anni ’60 ed i primi anni ’80 ed è caratterizzato da soluzioni popolari ormai riscattate. In questa zona per l’acquisto di un buon usato si spendono circa 1300 € al mq.

Tra il Centro storico ed il quartiere Cava si sviluppa il quartiere Romiti, dove un appartamento degli anni ’90 in ottime condizioni si può acquistare con una spesa compresa tra 1650 e 1700 € al mq. Per una soluzione a schiera da 200 mq la spesa è di 300 mila €. Nelle zone di  Villanova e Villagrappa si segnala la realizzazione di nuove villette a schiera da 120-130 mq con giardino il cui valore è di 250 mila €. Anche in zona Romiti sono in costruzione soluzioni semindipendenti con giardino valutate 1950-2000 € al mq.

Nelle zone di Ospedaletto, Coriano, Villafranca, Pieve Acquedotto, Foro Boario e Ravegnana le quotazioni immobiliari sono rimaste stabili nella prima parte del 2011.I potenziali acquirenti sembrano meno sicuri, soprattutto coloro che devono ricorrere ad importanti interventi di mutuo. Questo ha interessato soprattutto le zone più popolari, soprattutto in via Ravegnana dove si registra una prevalenza di abitazioni Peep costruite negli anni ’80 e dove acquistano tante coppie giovani alla loro prima casa. Infatti un trilocale costa mediamente 160 mila €.

Nell’area di Ospedaletto e Coriano ad acquistare sono prevalentemente famiglie. La tipologia più richiesta è il trilocale con cucina separata dalla zona giorno, stanze ampie e dotato di ascensore. Il mercato delle locazioni è alimentato da famiglie, coppie e stranieri; il canone di un bilocale è compreso tra 430 e 450 € al mese. Coriano è una delle zone maggiormente apprezzate per la presenza di spazi verdi, scuole, negozi, supermercati, farmacie e servizi in genere, oltre ad essere adiacente al centro della città.

L’edilizia è composta prevalentemente da condomini e soluzioni indipendenti, bifamiliari e trifamiliari realizzati tra gli anni ’70 e gli anni ’80. Acquistare un appartamento in buone condizioni costa 1500-1600 € al mq, il prezzo di una villetta singola è in media di 400 mila €, quello di una villetta bifamiliare è di 250 mila €.

Meno servita l’area di Ospedaletto, dove si possono acquistare soluzioni degli anni ’70-’80 a 1500-1600 € al mq. Da segnalare che in via Zampeschi sono in fase di costruzione alcuni condomini la cui valutazione è di 1900 € al mq. Praticamente completato in zona Gorizia un nuovo complesso con caratteristiche tecnologiche moderne, la cui valutazione è di 2000 € al mq. Villafranca è una frazione di Forlì che negli scorsi anni ha registrato una notevole rivalutazione dei prezzi ed attualmente vive un momento di stasi per quanto riguarda le compravendite. Soluzioni medio usate si acquistano a 1400 € al mq.

A Pieve Acquedotto invece si registra una prevalenza di nuove costruzioni e al momento il mercato è abbastanza fermo. Difficoltà anche per le villette a schiera che, in questo momento, non incontrano il favore degli acquirenti che esprimono una disponibilità di spesa non superiore a 240 mila € contro una richiesta dei potenziali venditori che supera i 300 mila €.
Sul mercato delle locazioni si registra una  buona domanda da parte di lavoratori fuori sede e famiglie.

Nei primi sei mesi del 2011 le quotazioni delle abitazioni nella zona di Corso della Repubblica a Forlì sono rimaste stabili. Si registra un aumento della domanda da parte degli investitori che si indirizzano verso i bilocali, su cui investire 100-150 mila € e che poi danno in locazione agli studenti. In questa area della città ad acquistare sono prevalentemente famiglie.
Gli acquirenti della prima casa si concentrano sul trilocale anche se si registra un aumento delle richieste di quattro locali. Si preferiscono soluzioni inserite in contesti ben tenuti e che non necessitano di importanti interventi di ristrutturazione.

Gli investitori sono in genere piccoli risparmiatori che comprano bilocali e trilocali da mettere a reddito, la spesa media è compresa tra 120 e 150 mila € ed il canone di locazione di queste tipologie è compreso tra 450 e 550 € al mese. La richiesta di appartamenti in affitto da parte di studenti universitari si concentra prevalentemente nei mesi di maggio, giugno e settembre; in aumento anche la domanda da parte di famiglie che non riescono ad acquistare. Tra le zone più apprezzate ci sono quelle che sorgono a ridosso della Stazione e dello Stadio dove sorgono abitazioni costruite a cavallo tra gli anni ’60 e gli anni ’80. Per un buon usato si spendono mediamente da 1600 a 1700 € al mq.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento