rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Economia

Iper aperto a S. Stefano, "il 26 si sta in famiglia"

Il comitato forlivese del movimento Cambiare#sipuò esprime "la propria solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori dell'Iper PuntadiFerro e si unisce alla loro protesta

Il comitato forlivese del movimento Cambiare#sipuò esprime "la propria solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori dell'Iper PuntadiFerro e si unisce alla loro protesta per l'apertura del centro commerciale nella giornata del 26 dicembre. Oramai non è più questione di date; riteniamo necessario ribadire che vanno salvaguardati da una parte i diritti dei lavoratori, dall'altra non dobbiamo vedere ogni giorno che piove dal cielo come un'occasione per fare affari".

"Va ripensato il nostro modo di vivere e di soggiacere al desiderio altrui di trasformare le persone in consumatori: tali siamo diventati grazie ai "nuovi" bisogni che i media ci presentano come beni allettanti se non indispensabili, disumanizzando il tempo a fattore puramente contabile - sostiene il movimento Cambiare#sipuò -. Non crediamo infatti che l'aumento delle giornate di apertura si possa tradurre in un incremento degli affari per i commercianti. La crisi economica lascia ben poco denaro nelle tasche degli italiani, che con l'apertura  domenicale e festiva degli esercizi commerciali si trovano solo a "spalmare" le spese su più giornate, a scapito del tempo di riposo di altre lavoratrici e lavoratori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iper aperto a S. Stefano, "il 26 si sta in famiglia"

ForlìToday è in caricamento