rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Economia

“Romagna, gente che ama ospitare e coltivare”: se ne parla in una tavola rotonda in spiaggia

Romagna, un territorio in cui l’ospitalità rappresenta una vera e propria vocazione territoriale, che va tutelata e valorizzata in quanto patrimonio di luoghi e persone capaci di accogliere

La Romagna è un territorio in cui l’ospitalità rappresenta una vera e propria vocazione territoriale, che va tutelata e valorizzata in quanto patrimonio di luoghi e persone capaci di accogliere. L’Ospitalità di qualità, la cura del buon vivere e l’integrazione mare-campagna sono premessa strategica e, al contempo, motore di sviluppo della “Destinazione Romagna Visit Romagna”. Di tutto questo ne parleremo alla presentazione del programma “Romagna: gente che ama ospitare e coltivare” con un Happy-Bio, martedì alle 17 ai Bagni Bologna Lungomare Cristoforo Colombo n.40/B Punta Marina Terme (RA) conAndrea Corsini, assessore alla Mobilità e trasporti, Infrastrutture, Turismo e commercio Regione Emilia-Romagna; Giacomo Costantini, assessore al Turismo e Agricoltura Comune di Ravenna; Chiara Astolfi, direttore Destinazione Turistica Romagna Visit Romagna; Valtiero Mazzotti, direttore generale Agricoltura, caccia e pesca Regione Emilia-Romagna; Mauro Mambelli, presidente Confcommercio Ravenna; Francesco Tassinari, presidente Unione dei Comuni della Romagna forlivese; Pietro Fantini, presidente Fondazione ITS Turismo e Benessere; Bruno Biserni, presidente GAL L'Altra Romagna; Luigi Angelini, Ceo Media Consulting, Mediatip, Welfare Group Atos Mazzoni, Marino Moroni, presidente Unpli provinciali Forlì-Cesena e Ravenna; e Giacomo Rossi, presidente stabilimenti balneari Sib Ravenna. Modera Fausto Faggioli, presidente Earth Academy.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Romagna, gente che ama ospitare e coltivare”: se ne parla in una tavola rotonda in spiaggia

ForlìToday è in caricamento