Una scampagnata per scoprire antiche coltivazioni e biodiversità alimentare

Sabato 17 ottobre parte l'escursione "Antiche Cultivar e Biodiversità di interesse alimentare". L'iniziativa è parte del progetto di recupero e conservazione di antiche varietà ortive e cerealicole e prevede un'uscita che fa tappa a Campigna, Poggio Palaio e Poderone.

Ritrovo ore 9.30 a Campigna al parcheggio dell'albergo Lo Scoiattolo, per un itinerariro di 4,8 km e 2 ore circa. Escursione con partenza nel cuore del Parco dalle famose abetine per raggiungere il balcone di Poggio Palaio e attraverso un bosco di faggi si arriva all'Agriturismo Poderone. Rientro in auto dopo la pausa pranzo. Possibilità di pranzo all'Agriturismo Poderone su prenotazione.

Si prosegue alle 16 con la visita all'Agriturismo Poderone. Dalle ore 17 alle 19 si imparano dal contadino le attività dell'orto e della piantagione dell'antico Mais Romualdi di Santa Sofia. Poi tutti nell'aia: per scoprire da vicino le pannocchie e la farina del precedente raccolto. Al termine cena all'Agriturismo, mangiando e raccontando i sapori di una volta. 

Come da normativa COVID è obbligatorio l'uso della mascherina e di dispositivi di protezione individuali. Per informazioni e prenotazioni: Idro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli 0543 917912 ladigadiridracoli@atlantide.net Per prenotare il pranzo: Agriturismo Poderone 347 946 0946 

Granoturco Romualdi, Poderone, immagine di Stefano Belacchi-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • In vetrina le opere della giovanissima artista romagnola

    • Gratis
    • dal 9 al 22 gennaio 2021
    • Mesticheria Casadei
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento