Il pianista Roberto Negro presente in anteprima mondiale il suo "Axiome"

Domenica 26 luglio, 21.30, il pianista Roberto Negro porta a Forlì il progetto estemporaneo "Axiome" che suona all'Arena Hesperia di Meldola in prima mondiale.

Prima mondiale di un quartetto di stelle del jazz contemporaneo, composto da Roberto Negro, Julien Desprez, Julien Loutelier e Michele Rabbia. Alla base di questo progetto c’è la musica vista come uno spettacolo teatrale, dove gli attori sono i musicisti che recitano suoni, cambiano volto ai loro strumenti come dei cambi d’abito e creano scenografie sonore che disegnano fondali. Il gesto musicale si sposa e dona vita a una performance unica e inclassificabile.

Il pianista Roberto Negro è uno dei maggiori esponenti della nuova scena jazz francese. Sebbene sia nato a Torino nel 1981, la formazione musicale di Roberto è avvenuta prima a Kinshasa (ex Zaïre) dov’è cresciuto, poi in Francia, dove vive da oltre 20 anni, di cui gli ultimi 10 a Parigi. “Kings and Bastards” è il suo primo album per il prestigioso marchio CAM JAZZ ed il primo in piano solo. Membro fondamentale del gruppo Tricollectif, Roberto si nutre di incroci e incontri: teatro (Cie Les Veilleurs), cantanti (Élise Caron, Xavier Machault) in duo (Théo Ceccaldi, Émile Parisien). Ha avuto diversi riconoscimenti, come il premio "Sensational album of the year" al Victoires du Jazz nel 2018 per il suo trio Dadada ed è stato votato “Favourite Artist” dalla Charles Cros Academy nel 2017.

Ingresso gratuito. I posti saranno limitati e preassegnati, la loro prenotazione dovrà avvenire via email a info@areasismica.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • In vetrina le opere della giovanissima artista romagnola

    • Gratis
    • dal 9 al 22 gennaio 2021
    • Mesticheria Casadei
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento