rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
social

Dal bianco e nero al ritratto: la storia dei 60 anni di attività di uno dei fotografi storici di Forlì

Con la prematura scomparsa del titolare nel 1974, la moglie proseguì l’attività che, nel frattempo, era rapidamente evoluta con l'esplosione della stampa a colori, commercializzando anche materiale fotografico

Era il 1962, quando Antonio Fucacci, padre di Roberto, attuale titolare, aprì l’attività a Forlì, nella sede storica di Corso Mazzini 183. Accanto all’attività di fotografo, Fucacci, affiancato dalla moglie Armanda Franchini, curò la stampa artigianale delle foto, specializzandosi nella tecnica del bianco e nero, di cui ben presto divenne punto di riferimento. Sessant’anni di attività, per Foto Studio Fucacci, sono un evento da festeggiare, soprattutto in un settore caratterizzato da importanti cambiamenti tecnologici quale quello della fotografia.

Con la prematura scomparsa del titolare nel 1974, la moglie proseguì l’attività che, nel frattempo, era rapidamente evoluta con l'esplosione della stampa a colori, commercializzando anche materiale fotografico. È stato naturale che il figlio Roberto, appassionato di arte, abbia affiancato la madre in negozio, sino ad assumerne la conduzione nel 1993.

L'azienda associata a Confartigianato di Forlì, mercoledì a partire dalle 18, festeggerà con amici e clienti, alla presenza del sindaco del comune di Forlì Gianluca Zattini, questo. Il titolare ha deciso di brindare all’evento, per ricordare l’amore per la fotografia che i genitori gli hanno trasmesso e che ancora oggi lo anima, come egli stesso spiega "sin da bambino ho respirato l'aria della camera oscura. Osservando i miei genitori impegnati nell'attività, ho appreso le tecniche della stampa analogica in bianco e nero, il tratto distintivo dei primi anni dell'attività, quando solo due fotografi a Forlì offrivano questo servizio. Ho scelto di tornare all'ispirazione iniziale di mio padre, concentrandomi sulla ritrattistica, foto di studio e cerimonie per privati". Un lavoro che ha richiesto, e ancora richiede, tanta formazione, non solo per l'evoluzione tecnologica, con il passaggio al digitale, che ha ormai definitivamente soppiantato la pellicola, ma anche per la capacità di cogliere le caratteristiche del soggetto ritratto. Foto Studio Fucacci, infatti, pur occupandosi anche di stampa e vendita di materiale fotografico con assistenza al cliente, è molto conosciuto e apprezzato per l'attività ritrattistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal bianco e nero al ritratto: la storia dei 60 anni di attività di uno dei fotografi storici di Forlì

ForlìToday è in caricamento