rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Basket

Uno scomodo avversario al Palafiera: Trapani inaugura la fase ad orologio dell'Unieuro

La Pallacanestro Forlì 2.015 ospiterà venerdì sera al Palafiera (palla a due alle 20) la 2B Control Trapani, che ha archiviato la regular season al nono posto, a 20 punti dalla prima del girone verde, l'Apu Old Wild West Udine

La fase ad orologio entra nel vivo con il primo dei quattro appuntamenti che da venerdì al primo maggio traghetteranno ai playoff. La Pallacanestro Forlì 2.015 ospiterà venerdì sera al Palafiera (palla a due alle 20) la 2B Control Trapani, che ha archiviato la regular season con la salvezza e il nono posto in classifica, a 20 punti dalla prima del girone verde, l'Apu Old Wild West Udine. La compagine di coach Daniele Parente si presenterà forte della vittoria conquistata nel derby sul campo della penultima in classifica Capo d’Orlando, dopo aver maturato tre sconfitte consecutive, con l'obiettivo di agguantare i playoff. I siciliani viaggiano con una media di 72.6 punti, con il 48% da due e 30% dall'arco. Conquista una media di 34 rimbalzi a partita, 24 dei quali difensivi. Perde circa 11 palloni a match e serve quasi 14 assist.

I biancorossi di coach Sandro Dell'Agnello dovranno fare attenzione all'ala Marco Mollura, che ha ha chiuso la stagione regolare con 11,3 punti, 5,1 rimbalzi e 1,6 assist a partita. Altro pericolo arriva dalle mani dell'americano Elijah Childs ed i numeri parlano chiaro: 14,9 punti e 10,4 rimbalzi il suo biglietto da visita, con 40% da tre e 54% dal pitturato. Fa della fisicità la sua forza Sekou Wiggs, 16,5 punti, 4,9 rimbalzi e 2,7 assist ad allacciata. Un altro che è abituato alla doppia cifra è il play-guardia Federico Massone (10,1 punti, 4,2 rimbalzi e 4,1 assist), che coach Parente alterna con Celis Taflaj (9,2 punti e 2.3 rimbalzi di media). Motore della 2B Control è il play Gabriele Romeo (9,2 punti, 2 rimbalzi e 2,3 assist). Rientrano nelle rotazioni anche Simone Tomasini, Vincenzo Guaiana e Ygor Biordi. 

"Trapani è una squadra scomoda da affrontare, servirà grande concentrazione dalla “palla a due” e per tutti i 40 minuti - afferma l'assistente allenatore Paolo Ruggeri -. Possono schierare quintetti in grado di aprire il campo con la loro pericolosità dal perimetro, e hanno giocatori di grande temperamento e grinta. La transizione difensiva, e la capacità di sfruttare la nostra fisicità saranno tra le chiavi del match. Siamo allo sprint finale e dobbiamo raccogliere il massimo possibile da questa fase orologio".

"Sarà la prima gara della fase ad orologio ed affronteremo una squadra che non abbiamo mai incontrato prima di questo momento - sono le parole di Davide Bruttini -. Sappiamo che spesso giocano con quintetti piccoli e che sono molto aggressivi, e noi dovremo farci trovare pronti mettendo altrettanta intensità durante tutta la partita e stando attenti ad eventuali loro soluzioni atipiche. Vogliamo continuare il percorso positivo avuto nelle ultime settimane, anche partendo da un approccio migliore alla gara, facendo meglio di quanto è successo nell’ultima gara contro Ravenna". La gara sarà trasmessa in diretta su MediaSport: Canale 402 DTV (MS Sport), Canale 814 di Sky (MS Channel), Canale 54 di Tivusat (Ms Channel). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno scomodo avversario al Palafiera: Trapani inaugura la fase ad orologio dell'Unieuro

ForlìToday è in caricamento