menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dorelan, porte aperte nella nuova sede per i Giovani di Confindustria

Trasferta formativa per la delegazione di Forlì-Cesena (con partecipanti anche dalle territoriali di Rimini e Ravenna) dei Giovani di Confindustria, che martedì è stata ospite di Dorelan, azienda forlivese, nata nel 1968

Trasferta formativa per la delegazione di Forlì-Cesena (con partecipanti anche dalle territoriali di Rimini e Ravenna) dei Giovani di Confindustria, che martedì è stata ospite di Dorelan, azienda forlivese, nata nel 1968 e da oltre 10 anni leader a livello nazionale nella produzione del sistema letto globale. Dorelan ha aperto le porte della nuova sede per raccontare la storia di un’impresa familiare di successo e di esempio per le future generazioni.

«Lo sviluppo degli ultimi anni – ha affermato orgoglioso il presidente Pier Paolo Bergamaschi –  è frutto soprattutto dell'impegno e dell'entusiasmo dei “nostri”giovani: i nostri figli – Cristian e William Bergamaschi (rispettivamente responsabile amministrativo e responsabile commerciale area nord-ovest), Riccardo e Luca Tura (responsabile marketing e responsabile acquisti) – che, in autonomia, hanno deciso di portare avanti il sogno che io  e Diano Tura abbiamo iniziato nel 1968».

Cuore, testa e braccia e buon senso hanno portato Dorelan a festeggiare 45 anni di esperienza con 150 dipendenti, una presenza in 25 Paesi al mondo, un fatturato in crescita del 2/3 per cento e una nuova sede di 35.000 metri quadrati inaugurata, dopo soli 11 mesi di lavori, nel 2012. Zero impatto ambientale perché la struttura è costantemente alimentata da energia autoprodotta da pannelli fotovoltaici, metà della quale viene messa in rete sul territorio di Forlì. Estrema attenzione quella rivolta alla salute e all’igiene: dovunque il riscaldamento è a pavimento per ridurre la circolazione delle polveri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento