"FlyE-R": la ricerca aeronautica e spaziale incontra le imprese

Nel corso del workshop, moderato da Alessandro Talamelli, direttore del Ciri Aeronautica dell’Università di Bologna, verranno illustrate le strategie europee e nazionali in campo aeronautico e spaziale

Venerdì, alle 9.30, si svolgerà nella Rocca delle Caminate (strada Meldola-Rocca delle Caminate), nella sede del Tecnopolo di Forlì-Cesena, il workshop “FlyE-R, Aeronautica e Spazio in Emilia-Romagna - Ricerca e Formazione incontrano le imprese”. L’evento è organizzato dall’Università di Bologna in collaborazione con Aster (società consortile emiliano-romagnola per l'innovazione e il trasferimento tecnologico) e con il contributo di Ser.In.Ar (società consortile per azioni per la promozione e la realizzazione di servizi integrati dell’area provinciale forlivese e cesenate).

L’iniziativa, dedicata alle attività di ricerca ed innovazione su aeronautica e spazio in Emilia-Romagna, rappresenta un’opportunità d’incontro tra aziende aerospaziali, centri di ricerca e Università, al fine di creare partnership finalizzate alla creazione di un Distretto Aerospaziale Regionale, in grado di giocare un ruolo di rilievo in ambito nazionale ed europeo. Nel corso del workshop, moderato da Alessandro Talamelli, direttore del Ciri Aeronautica dell’Università di Bologna, verranno illustrate le strategie europee e nazionali in campo aeronautico e spaziale, le risorse disponibili sul territorio (laboratori e aziende), alcuni case study di aziende che operano in sinergia con il mondo accademico e le opportunità di formazione, fruibili anche a livello nazionale e internazionale, anche in funzione della creazione di nuove start-up.

All’evento interverranno Francesco Ubertini (rettore dell'Università di Bologna), Fabio Fava (Delegato alla Ricerca Industriale, cooperazione territoriale ed innovazione dell’Università di Bologna),  Palma Costi (assessore regionale attività produttive Regione Emilia-Romagna), Alberto Zambianchi (presidente Ser.In.Ar.), Marcello Onofri (presidente Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio), Paolo Bonaretti (Direttore Generale Aster), Ilaria d’Auria (Communication/Project Officer Nereus), Cristiana Cirina (Agenzia Spaziale Italiana e Tavolo di Consultazione H2020 sulla tematica Spazio), Lorenzo Ciapetti (direttore Centro Studi Antares), Gaetano Bergami (presidente Cluster IR4I), Nabore Benini (Cluster Anser) e Paolo Tortora (coordinatore Corso di Laurea Magistrale in Aerospace Engineering Università di Bologna).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ previsto anche un intervento a cura dell’impresa Curti SpA su progetti innovativi in ambito Horizon 2020. Concluderà i lavori Leda Bologni (Aster). Al termine del workshop alcune start-up e aziende regionali esperte nel settore aerospaziale avranno modo di presentare i propri prodotti e di confrontarsi con i partecipanti all’evento. Per partecipare occorre registrarsi online (iscrizione gratuita): https://eventi.unibo.it/fly-er-2017/registration 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento