menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, anticiclone anomalo: nebbia e freddo umido in pianura, mite in collina

Nella prima parte della giornata i venti soffieranno deboli occidentali sulle zone di pianura e moderati sud-occidentali su rilievi e fascia collinare, con ulteriori raffiche di forte intensità sulla Romagna

Nebbia in pianura, sole mite in collina. E' la diretta conseguenza della presenza di un promontorio di alta pressione di matrice sub-tropicale. Martedì l'aumento della ventilazione annuncia un cambio di circolazione. Nella prima parte della giornata i venti soffieranno deboli occidentali sulle zone di pianura e moderati sud-occidentali su rilievi e fascia collinare, con ulteriori raffiche di forte intensità sulla Romagna. Dal pomeriggio tenderanno a ruotare da nord-ovest, con intensità moderata associati a locali raffiche di forte intensità. I venti spazzeranno vie le nebbie e determineranno un sensibile aumento delle temperature anche i pianura, con punte anche superiori ai 15°C.

Mercoledì è prevista invece una sensibile diminuzione per effetto di un'avvezione di aria fredda proveniente dalla Penisola Balcanica. Le temperature minime nel corso della settimana torneranno a rientrare nella norma climatica, mentre le massime continueranno ad essere leggermente al di sopra della media. I venti soffieranno deboli-moderati dai quadranti nord-occidentali in pianura, diretti dai quadranti settentrionali con rinforzi sui rilievi; tendenza in serata a ruotare da nord-est. Verso la fine della settimana lo spostamento verso levante della saccatura consentirà l'ingresso di correnti di origini atlantiche più temperate, che porteranno un aumento della nuvolosità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento