rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
social Predappio

Ancora lontane dai 30 anni aprono la terza attività: "Una nuova struttura per il benessere del cane. Ma non ci fermiamo"

Le ragazze sono titolari del centro benessere per animali Dil and Dog a Forlì, del centro cinofilo L’Anima del Bosco a Forlimpopoli e dell'omonimo E-commerce

A 26 anni, dal 2019, non si è fermata un attimo, nonostante una pandemia mondiale e, dal 2021, in società con una 24enne ha messo in piedi due attività. Tra poco per Chiara Capanni di Forlì che vive a Predappio Altra e e Alessandra Linari di Zattaglia, nel Ravennate, sarà tempo di una nuova inaugurazione, sempre nel campo del benessere animale.

“Chi mi conosce sa che non so starmene ferma e per un progetto in corso ne sto già studiando almeno altri 5. Abbiamo aperto società durante il Covid e siamo partite convivendoci, basta pensare che i primi mesi della nostra nuova società siamo state chiuse mesi per zona rossa, ma questo non ci ha fatto demordere, anzi ci ha dato modo di iniziare a pensare ad altri progetti e pianificare quello
che avremmo voluto per la nostra azienda”, racconta Capanni. Le ragazze sono titolari del  centro benessere per animali Dil and Dog a  Forlì, del centro cinofilo L’Anima del Bosco a Forlimpopoli e dell'omonimo E-commerce.

“Dal  6 dicembre aprirà una nuova attività a Predappio, in via Giorgio Zoli 76, dove ci saranno diversi servizi tutti incentrati sul benessere del cane – annuncia Capanni -. In questa nuova struttura sarà presente una seconda toelettatura, che verrà attrezzata come centro benessere a inizio anno, una pensione h 24 ed una diurna dove i cani potranno divertirsi e stare in compagnia mentre i proprietari lavorano. Per questo nuovo progetto inizierà a lavorare con noi un altro ragazzo, la cui passione principale sono i cani, come per tutti noi”.

Le imprenditrici hanno ricevuto recentemente il Premio Confesercenti con il riconoscimento all'attività Dil And Dog nella categoria “imprenditoria under 40”.

“Tutto questo è possibile anche grazie al fatto che abbiamo trovato dei collaboratori su cui possiamo contare al 100%, in primis Giulia che si occupa del centro benessere a Forlì, prendendosene cura giorno dopo giorno. Grazie alla sua presenza abbiamo avuto la possibilità di focalizzarci sul resto, infatti anche il centro cinofilo sta crescendo e qui diversi professionisti indipendenti si alternano per dare la possibilità ai nostri clienti di fare diversi sport con i loro cani. Inoltre, il campo collabora in maniera attiva con ACPA, l’associazione che si occupa della gestione del canile di Cesena e UCS L’arca, Unica cinofila di soccorso di Protezione Civile”, prosegue Capanni.

Tornando alla nuova avventura a Predappio, “sarà anche la nuova sede dell’allevamento di Siberian Husky e Lagotto Romagnolo che mia mamma porta avanti con amore e dedizione dal 1989, questo mi permetterà di lavorare assieme a lei. Cosa c’è di meglio che lavorare tra amici e famiglia? - si chiede Capanni -. Un’azienda può essere una nuova famiglia se lo si vuole davvero. Sono molto fiera di questo progetto, chi ci conosce sa quanto difficili siano stati questi anni e tutti i problemi che abbiamo dovuto risolvere per essere qui oggi”.

La nuova apertura non sembra affatto l'ultimo obiettivo delle ragazze: “Sinceramente l’apertura di questo centro, dove i cani potranno essere seguiti praticamente a 360 gradi, potrebbe essere considerato un punto di arrivo, una sfida, un sogno che io ho perseguito con avidità negli ultimi 7 anni. Ma non è così, per me è una svolta, un nuovo inizio per permettere alla nostra azienda di crescere ancora assieme a noi e ai nostri collaboratori. Un grazie è dovuto alla mia famiglia e a quella di Ale, che ci stanno appoggiando in questo progetto nato da una piccola toelettatura a Forlì e trasformatosi in un’azienda vera e propria”, conclude Capanni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora lontane dai 30 anni aprono la terza attività: "Una nuova struttura per il benessere del cane. Ma non ci fermiamo"

ForlìToday è in caricamento