rotate-mobile
Basket femminile

Basket femminile, la Libertas Basket Rosa espugna Cesena in una domenica piena di infortuni

Rimasto così senza le sue 3 uniche lunghe di ruolo vista anche l’assenza di Pierich, il coach forlivese è stato bravissimo a mantenere alta la concentrazione nelle sue

La Libertas Basket Rosa vince contro Cesena e contro la sfortuna in una domenica in cui gli infortuni hanno rischiato di mettere in serissima difficoltà la squadra di coach Davide Brighina, bravissimo a fare di necessità virtù dopo aver perso in un amen Pieraccini ad inizio secondo quarto per inflortunio al ginocchio, successivamente Balestra per un colpo subito alla testa e per chiudere Giorgetti che a casusa di un movimento innaturale con il ginocchio ha dovuto abbandonare accompagnata il campo. Rimasto così senza le sue 3 uniche lunghe di ruolo vista anche l’assenza di Pierich, il coach forlivese è stato bravissimo a mantenere alta la concentrazione nelle sue, piazzando Ragghianti nello spot di lunga con egregi risultati e riuscendo a trovare il bandolo di una matassa che poteva essere davvero complicatissima.

L’avvio di gara era complicato per Ronchi e compagne che faticavano a trovare la via del canestro, consentendo a Cesena di prendere un piccolo margine. Ma la riscossa non si lasciava attendere, i bei canestri di Vespignani e Valensin riportavano l’inerzia del match dalla parte forlivese ed il primo quarto si chiudeva sul 14-17. Nella seconda frazione la Libertas provava a piazzare lo strappo grazie alle belle giocate di Giorgetti, ma Cesena grazie a Koral chirurgica dalla linea del tiro libero riusciva a mantenere inalterato il distacco e si andava al cambio di campo sul 23-27.

Alla ripresa guidata dalla solita Koral, la Virtus provava a prendere le redini del match riuscendo anche a mettersi avanti, ma la risposta biancorossa non si faceva attendere. La difesa di Vespignani si faceva asfissiante e Valensin cominciava a piazzare giocate offensiva da far lustrare gli occhi. L’ex di turno Silighini creava più di un grattacapo alle sue ex compagne e Bernabè sfruttava il suo atletismo per attaccare il canestro avversario con continuità, consentendo a Forlì di andare all’ultimo riposo sul 39-47. L’intensità non cambiava nell’ultima frazione e nonostante la voglia di rimonta di Cesena, la Libertas riusciva ad amministrare bene il risultato e portarsi a casa una tanto bella quanto importante vittoria nonostante le tante vicissitudini del match.

Il tabellino

Virtus Cesena – Libertas Basket Rosa Forlì 57-63

Cesena: Koral 27, Clementi, Sabbatani 5, Zoffoli, Battistini 8, Gori, Currà 8, Nanni, Girelli 9, Abati, Sampieri, Bozzi. Coach: Lisoni

Forli: Balestra 3, Valensin 25, Vespignani 11, Montanari 3, Giorgetti 4, Silighini 9, Ragghianti 2, Ronchi, Pieraccini, Bernabe 6, Shlyakhtur. Coach: Brighina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, la Libertas Basket Rosa espugna Cesena in una domenica piena di infortuni

ForlìToday è in caricamento