Alluvione, gli aiuti

Rifiuti, sospensione della bolletta per gli alluvionati: Alea Ambiente spedisce le autocertificazioni

L’informativa contiene un modulo di autocertificazione che i soggetti interessati possono compilare e trasmettere alla società entro e non oltre il 31 ottobre, come indicato nella recente delibera di Arera. Il modulo è disponibile anche sul sito www.alea-ambiente.it e sullo “Sportello Online”

Alea Ambiente ha predisposto, in accordo con i sindaci dei Comuni soci e nel rispetto delle indicazioni di Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), l’invio della modulistica per consentire ai cittadini alluvionati di richiedere la sospensione dei termini di pagamento della fattura annuale fino al 31 ottobre. Nei prossimi giorni, infatti, sarà recapitata tramite posta a tutte le utenze, domestiche e non domestiche, una comunicazione in cui si spiega come beneficiare dell’agevolazione, qualora l’utenza sia stata danneggiata gravemente dagli eventi alluvionali. L’informativa contiene un modulo di autocertificazione che i soggetti interessati possono compilare e trasmettere alla società entro e non oltre il 31 ottobre, come indicato nella recente delibera di Arera. Il modulo è disponibile anche sul sito www.alea-ambiente.it e sullo “Sportello Online”.

"L’autocertificazione - spiega Gianluca Tapparini, direttore generale Alea Ambiente - è stata spedita a tutte le utenze, anche a quelle che riceveranno la fattura, per dare l’opportunità a tutti coloro che ne hanno necessità di usufruire dell’agevolazione, permettendoci al tempo stesso di avere una fotografia aggiornata della situazione sul territorio. Alea Ambiente è vicina ai cittadini, come dimostra l’enorme sforzo messo in campo in questi mesi e purtroppo non ancora concluso, vista la situazione eccezionale che ha colpito l’intero territorio; e continuerà ad esserlo, insieme alle Amministrazioni comunali". E' ancora possibile richiedere gratuitamente il ritiro a domicilio dei rifiuti da alluvione (ingombranti, Raee e secco non riciclabile), così come la sostituzione dei contenitori del porta a porta direttamente presso la propria abitazione o sede, contattando il numero verde 800.68.98.98 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 18 e il sabato dalle 8,30 alle 13).

"Inoltre, si invitano i cittadini a restare sempre aggiornati sulle modalità di fruizione delle agevolazioni e su eventuali, ulteriori benefici che potranno essere introdotti nei prossimi mesi, attraverso la sezione dedicata “Informazioni sulla fatturazione 2023” raggiungibile dalla home page del sito www.alea-ambiente.it", informa Alea, che conclude: "Nell’ottica di migliorare costantemente il servizio operativo, infine, a partire da qualche giorno in alcune zone del territorio è partita una sperimentazione che interessa il servizio di raccolta delle frazioni di umido e secco. Queste tipologie di rifiuto potranno essere raccolte in orario pomeridiano, al fine di valutare un’ottimizzazione dell’uso dei mezzi per future riorganizzazioni del servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, sospensione della bolletta per gli alluvionati: Alea Ambiente spedisce le autocertificazioni
ForlìToday è in caricamento