Caccia & Country Fishing Expo: incontri con esperti e prodotti del territorio

Al via il programma di eventi dell’edizione 2018 di Caccia & Country Fishing Expo, la fiera dedicata alla caccia, pesca, ambiente e vita all’aria aperta che apre i battenti venerdì 23 e prosegue fino a domenica 25 novembre nei padiglioni fieristici di via Punta di Ferro a Forlì. Sono stati realizzati momenti di approfondimento e di dibattito, alcuni di questi più specifici e dedicati agli addetti ai lavori, altri invece destinati ad un più vasto pubblico. 

Tanti, gli elementi che hanno reso questa fiera uno dei momenti più attesi per tutti gli appassionati di caccia, tiro sportivo e pesca e tante sono le riconferme e le novità inserite in cartellone, a partire dagli spazi: oltre 20 mila metri quadri ospiteranno attrezzature sportive accessori e abbigliamento tecnico. I visitatori potranno assistere a dimostrazioni, e toccare con mano e testare molti dei fucili e canne da pesca che le aziende produttrici porteranno in fiera. Esperti del settore saranno a disposizione per qualche buon consiglio sulle zone migliori e sulle caratteristiche tecniche dei prodotti in esposizione. Anche quest’anno ristorazione a tema e tanti dibattiti e incontri per approfondire le questioni legate alla caccia sportiva, a quella di selezione, alla tutela della biodiversità, al rispetto delle norme e degli ambienti più esposti a criticità, perché il vero cacciatore non è chi spara in maniera indiscriminata. In fiera, inoltre si terrà la premiazione del secondo Trofeo Open Fipsas promosso da Fishing Club Ravenna e Caccia & Country Fishing Expo (sabato 24 alle ore 15 presso lo stand della Fipsas).

La caccia non a caso è definita tradizionalmente arte venatoria e anche in passato la Fiera di Forlì è stata cornice del connubio tra caccia, storia e arte. Se lo scorso anno, infatti, l’armeria Cicognani ha portato in fiera la riproduzione del fucile realizzato per Papa Francesco, quest’anno l’omaggio va all’asso dei cieli Francesco Baracca nel centenario della sua scomparsa. Per ricordare questa figura leggendaria è stato realizzata un’arma che richiama il moschetto “Cacarno” del 1891 di cui riproduce la Guardiola, finemente lavorato nel dettaglio. Una tavola della carabina è stata donata dallo stesso Varide Cicognani al Museo Francesco Baracca di Lugo il 4 novembre scorso.

Nei padiglioni di via Punta di Ferro sarà attrezzata un’area aperta a tutti per scoprire il tiro sportivo e le differenti discipline, cimentandosi in prove dinamiche. Sarà possibile, inoltre, mettersi alla prova nell’area Soft Air dove si terranno anche dimostrazioni e prove tattiche e scoprire la tradizione della caccia attraverso esposizioni documentali e fotografiche e prodotti artigianali.
Si amplia lo spazio dedicato alla mostra mercato in cui acquistare le ultime novità e le occasioni sulle attrezzature tecniche, gli accessori, ma anche l’abbigliamento. Da ultimo, ma non meno importante, sono stati attrezzati poligoni interni per fucili ed armi corte, dove le case produttrici consentiranno di provare direttamente le ultime novità del settore. 

Anche la sezione “Fishing Expo” riserva tante attrattive per i visitatori, a partire dalle vasche di lancio dove si potrà assistere a dimostrazioni e seguire le lezioni con esperti del settore. In questa zona, inoltre si potranno anche testare le canne da pesca in esposizione e le attrezzature messe a disposizione dalle aziende. Si terranno anche laboratori per la costruzione di esche e mosche artificiali, sotto la guida di esperti e tecnici. Le scuole di pesca in collaborazione con le associazioni e i club dedicheranno ai giovani attività e incontri per avvicinare le nuove generazioni alle discipline sportive.

Insomma, show, divertimento e ampio spazio alla mostra mercato: anche in questo caso il focus sarà sulle ultime novità ma ci sarà la possibilità di acquistare direttamente anche vere e proprie occasioni tra le numerose canne da pesca in esposizione, tra una miriade accessori, esche artificiali, gadget, accessori e capi d’abbigliamento tecnico a marchio made in Italy.

Non solo caccia e pesca ma anche prodotti d’eccellenza e tipici della tradizione emiliano romagnola: funghi, frutti del sottobosco, le carni di selvaggina, rivisitati nella straordinaria tradizione culinaria del nostro territorio trovano spazio a Caccia & Country con un talk a loro dedicato. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

  • Canti danteschi, medaglie speciali e tante sorprese alla Fiera del Collezionismo

    • Gratis
    • dal 1 al 2 febbraio 2020
    • Fiera di Forlì

I più visti

  • Tradizioni e buona tavola fanno bella mostra di sè: SapEur diventa maggiorenne e si arricchisce col Forlì Beer Festival

    • dal 24 al 26 gennaio 2020
    • Fiera di Forlì
  • Torna "Una piega per lo Ior": parrucchieri all'opera per le donne che lottano contro il cancro

    • 26 gennaio 2020
    • Enfap
  • Dolci sapori e tante bancarelle per la Fiera della Madonna del Fuoco

    • Gratis
    • 4 febbraio 2020
    • centro storico
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento