Busta con proiettile indirizzata a Salvini, Morrone: "Gesto da vigliacchi che non ci fermerà"

"Ci sono forze politiche e sociali che stanno scherzando con il fuoco, creando un clima di odio e di guerra civile", tuona Morrone

"Un gesto da vigliacchi". Il sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, esprime "totale solidarietà" al ministro dell'Interno Matteo Salvini "oggetto dell’ennesimo grave atto intimidatorio". Al centro meccanografico di Poste Italiane di Sesto Fiorentino è stato infatti intercettato un plico anonimo all'interno del quale vi era un proiettile calibro 22 avvolto in carta stagnola. Sulla busta l'indirizzo composto con ritagli di giornale dove si legge: "Ministro duce, Matteo Salvini, Camera, Roma".

"Gesti vigliacchi di questo genere non fermeranno certamente né la Lega, né il nostro leader - tuona Morrone -. Ci sono forze politiche e sociali che stanno scherzando con il fuoco, creando un clima di odio e di guerra civile che certo non giovano all’Italia e agli italiani e che rischiano di armare mani sovversive e violente. Attaccare pregiudizialmente la Lega e Salvini è ormai diventato lo sport di chi non ha argomenti e si schiera regolarmente con chi danneggia gli interessi del Paese e contravviene alle sue norme".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

Torna su
ForlìToday è in caricamento