Carpinello-Villa Rotta-Castellaccio, Morrone: "In cantiere numerosi interventi di valorizzazione del quartiere"

"Ringrazio il sindaco Gian Luca Zattini e tutta l’amministrazione comunale per l’interessamento riservato a questa visita e al futuro di questo quartiere", esordisce l’esponente della Lega

La messa in sicurezza di via Bianco da Durazzo, la realizzazione della pista ciclabile lungo la via Cervese, la valorizzazione del platano orientale, l’illuminazione di Via del Bosco e la destinazione d’uso dell’area antistante la scuola elementare. Sono questi alcuni dei temi che lunedì mattina sono stati trattati nel corso di un lungo sopralluogo svoltosi alla presenza di una folta delegazione della Giunta forlivese, di alcuni tecnici del Comune e del parlamentare della Lega Jacopo Morrone.

"Ringrazio il sindaco Gian Luca Zattini e tutta l’amministrazione comunale per l’interessamento riservato a questa visita e al futuro di questo quartiere - esordisce l’esponente della Lega -. La partecipazione è un tassello fondamentale della vita democratica di una città perché è proprio dalla base che partono le segnalazioni più preziose per uno sviluppo armonico dei territori. Con questo sopralluogo abbiamo voluto condividere con l'assessore al decentramento Andrea Cintorino, l'assessore alla mobilità Giuseppe Petetta e lo stesso sindaco alcuni importanti progetti di valorizzazione dell’intero comprensorio".

"Scuola, viabilità, verde pubblico e mobilità dolce sono le assi portanti di un territorio che, nelle sue varie articolazioni, deve essere in grado di garantire servizi pubblici efficaci ed efficienti. Per fare di Carpinello un quartiere a misura di famiglia c’è ancora un po’ di strada da fare - conclude Morrone -, ma l’impegno e la volontà dell’Amministrazione ci sono, i progetti anche".

Il comitato di quartiere

Il Comitato di Quartiere Carpinello-Castellaccio Villa Rotta ringrazia "sentitamente" il parlamentare Morrone "per aver organizzato un incontro che speriamo sia servito per sbloccare una situazione che già da oltre un anno restava incagliata nella burocrazia amministrativa Comunale. Certo, ci rammarica che sia necessario l'intervento di una personalità ad un livello politico superiore, affinché un'amministrazione comunale si occupi dei problemi del suo territorio, riportati da un organo come il Quartiere che gli assessori attuali dicono di voler tenere in alta considerazione, ma poi si dimenticano di invitare nel caso di una visita sul territorio (visita di cui eravamo gentilmente stati informati dall'onorevole Morrone, ma a cui noi che da anni raccogliamo le esigenze della popolazione non siamo stati invitati a partecipare).  Eppure ciò che conta è il risultato e quindi siamo felici di annunciare che l'amministrazione ha formalmente ascoltato i problemi e le necessità che gli avevamo sottoposto. Speriamo a questo seguano anche azioni concrete, ma abbiamo la massima fiducia che gli utenti non si dimenticheranno delle promesse ora fatte ed aspetteranno impazienti la realizzazione".

morrone-zattini-petetta-sopralluogo-carpinello-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Come cambia lo shopping di Natale, le regole per bar e ristoranti e il coprifuoco di Capodanno: ecco il dpcm che blinda le feste

Torna su
ForlìToday è in caricamento