menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conigli e Beagle, continua ad infuriare la polemica

"Dopo i miei interventi sul rifiuto all'accoglienza dei 20 cani di razza Beagle al rifugio La Pioppa e sull'epidemia di mixomatosi nei conigli del Parco Urbano "Franco Agosto" si è scatenato un fuoco incrociato"

“Dopo i miei interventi in Consiglio Comunale e sulla stampa sul rifiuto all'accoglienza dei 20 cani di razza Beagle al rifugio La Pioppa e sull'epidemia di mixomatosi nei conigli del Parco Urbano “Franco Agosto” si è scatenato un fuoco incrociato di attacchi nei miei confronti che mi fa ricordare che siamo in campagna elettorale, perché solo questo muove certi personaggi”, torna sull'argomento il consigliere comunale di Destinazione Forlì, Raffaella Pirini.

“Per diritto di replica alle accuse mossemi dai Verdi vorrei sottolineare che tutti i problemi che doverosamente, direi obbligatoriamente, riporto in Consiglio Comunale sono supportati da evidenze normative, documentali e scientifiche, da esecuzione di esami e da ragionamenti volti alla tutela della salute dei cittadini e degli animali, nonché all'uso corretto dei soldi pubblici.Mi si accusa di avere obiettivi non dichiarabili, ma dove sono i riscontri di queste accuse? Forse per qualcuno l'obiettivo non dichiarabile è il perseguimento della giustizia, l'unico a guidare le azioni mie e degli attivi della Lista Civica DestinAzione Forlì - MoVimento 5 Stelle, perché esula dal modo di ragionare dei vecchi politici, anche di quelli in via di estinzione.Secondo il consigliere di Circoscrizione 1 Zanetti non mi occupo dei problemi politici della città. Forse perché per lui la politica è solo diffamazione degli avversari. Io mi sono occupata con il sostegno di tutta la Lista di mobile imbottito, di SAPRO, di aeroporto, della gestione dei rifiuti, della fusione Hera-Acegas-Aps, del problema dell'acqua al manganese, dei piani per le antenne e per i biodigestori, di controllo dell'uso distorto di denaro pubblico conseguente a certe scelte politiche del PD (un esempio su tutti la scuola di Roncadello), gestione del servizio veterinario... mi fermo qui, ma ci sarebbero molti altri argomenti che dimostrano il falso storico da lui sostenuto”, continua Pirini.

“Evidentemente fra le fiabe, oltre ad Alice nel Paese delle meraviglie con il suo Bianconiglio, per usare le sue parole, c'è anche Pinocchio, con il naso che si allunga ad ogni bugia.Dalla richiesta del suddetto Zanetti di versare i miei gettoni di presenza per acquistare i vaccini per poter far mangiare la pizza al Direttore del Servizio Veterinario, si evince quanto poco di sensato e di concreto ci sia nelle proposte del medesimo. Anche a lui, come ai Verdi, ricordo che il silenzio, a volte, aiuta”, conclude.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento