rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Politica

Elezioni, si presentano i candidati di Forza Italia. Tassinari: "Piedi saldi nel territorio. Vengo dalla manovalanza"

"Vengo dal territorio, come consigliere di minoranza, poi sindaco per dieci anni di un piccolo comune come Rocca San Casciano, poi assessore a Forlì al Welfare e a una delega a cui tengo molto, quella alla Famiglia"

"Se sarò eletta aprirò un ufficio in città, per mantenere il contatto coi cittadini, ha un ruolo fondante il collegamento col territorio": è la promessa che arriva da Rosaria Tassinari, esponente di Forza Italia , posizionata capolista nel listino al proporzionale dei berlusconiani nel collegio plurinominale che copre tutta la Romagna fino ad arrivare alla provincia di Ferrara. "Sento la responsabilità enorme della fiducia che mi ripone il mio partito candidandomi capolista", continua Tassinari, che è anche assessore al Welfare del Comune di Forlì.

Presenta così la sua corsa per le elezioni politiche del 25 settembre: "Vengo dalla manovalanza sul territorio, come consigliere di minoranza, poi sindaco per dieci anni di un piccolo comune come Rocca San Casciano, poi assessore a Forlì al Welfare e a una delega a cui tengo molto, quella alla Famiglia. Ho i piedi saldi sul territorio e molta motizazione", spiega. E aggiunge: "Sì ai grandi progetti, ma senza dimenticare le molte energie locali da mettere in moto".

VIDEO - Si presentano i candidati di Forza Italia

Tra i temi che pone tra le sue priorità c'è la carenza di personale nei Comuni, "un problema che va risolto per poter fornire servizi ai cittadini", aggiunge Tassinari. E poi caro-bollette e lavoro per i giovani. "Ho due figli di 23 e 19 anni, è complesso per questi ragazzi immaginarsi un futuro lavorativo. I giovani sono timorosi della politica, è un rapporto da ricostruire". E tocca altre priorità locali, dall'E45 alla Statale 67, dal collegamento veloce con Cesena al nuovo lotto della tangenziale i cui lavori sono in partenza. Infrastrutture che non sono solo stradali: "La fibra va portata in tutti i territori, anche quelli periferici". Poi la mancanza dei medici, che nasce "da gravi errori del passato".

Tassinari ne ha parlato in Comune, assieme agli altri candidati di Forza Italia. Con lei anche la candidata al senato Elena Vannoni, il consigliere regionale Valentina Castaldini e il candidato bolognese, sempre al Senato, Angelo Scavone, che appartenne al gruppo politico che supportò l'ex sindaco di centro-destra Giorgio Guazzaloca a Bologna: "C'era il mito dell'inespugnabile Bologna rossa. Invece nelle nostre terre si può vincere con il pragmatismo e la capacità di risolvere i problemi".

Una posizione comune con Gianluca Vincenzi, sindaco per dieci anni di Gatteo: "Il mio partito, Forza Italia, mi ha sempre sostenuto negli aspetti organizzativi, lasciando a chi è sul campo l'azione amministrativa, sulla base dell'esigenza del territorio che ti ha chiamato a svolgere il servizio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, si presentano i candidati di Forza Italia. Tassinari: "Piedi saldi nel territorio. Vengo dalla manovalanza"

ForlìToday è in caricamento