menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, anche Volt al Palafiera per Bonaccini: "Una festa per la democrazia"

Il partito paneuropeo correrà in coalizione a supporto del governatore uscente: “Abbiamo deciso di unire le forze perché i nostri obiettivi siano realizzati nelle istituzioni", spiegano gli attivisti

Ci sarà anche il partito paneuropeo Volt all’evento conclusivo della campagna elettorale di Stefano Bonaccini venerdì al Palagalassi di Forlì: attese quasi 4000 persone da tutte le liste in coalizione di centro-sinistra e dai simpatizzanti. La scelta della città non è casuale: “Possiamo ripartire da qui e far vedere l’enorme lavoro che è stato svolto a Forlì nonostante la recente sconfitta contro la Lega di maggio scorso”, così Sara Samorì del Pd.

Per Volt, primo partito paneuropeo cioè che si presenta in tutti gli stati dell’Unione Europea con un unico programma, sarà presente il candidato cittadino Francesco Marino, 32 anni. “Vogliamo portare una scossa di energia nella politica, proprio come suggerisce il nostro nome” spiega. Volt infatti indica l’unità di misura del potenziale elettrico. “Siamo giovani e abbiamo molta passione ed idee, molte delle quali già assimilate dalla coalizione” come la proposta per istituire uno psicologo di base, figura di riferimento per diminuire lo stigma ancora pesante su problematiche mentali e psicologiche.

Oltre a Marino, venerdì saranno anche presenti capolista e candidati delle varie città emiliano-romagnole, come Augusto Argento, Marcello Saltarelli, Emanuela Serri e Alessandro Levati. “Siamo fieri di ospitare l’evento conclusivo - aggiunge Marino - e di poter portare anche noi un contributo in termini di presenze al Palagalassi. Deve essere un’enorme festa per la democrazia e il futuro della nostra regione”.

Volt Forlì-Cesena organizza l’evento conclusivo della campagna elettorale mercoledì sera al Tinto Enoteca (piazza del Carmine, Forlì) al quale interverranno attivisti e il comitato cittadino che sta attivamente supportando la campagna. “Vogliamo riavvicinare la politica alle persone, ma senza mancare di competenza e serietà” spiega Silvia Panini, addetta stampa di Volt Forlì-Cesena e Volt Emilia-Romagna. “Il nostro motto è: tornare a credere nella politica. Ma non si può sfociare nel populismo, perché questo non va a beneficio neanche dei rappresentati stessi”.

Il partito paneuropeo correrà in coalizione a supporto del governatore uscente: “Abbiamo deciso di unire le forze perché i nostri obiettivi siano realizzati nelle istituzioni -spiegano gli attivisti -. Queste elezioni sono molto importanti: bisogna decidere del futuro della nostra regione, e noi invitiamo i cittadini a scegliere la persona più competente, non a farsi guidare dalla pancia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento