rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Elezioni regionali, i candidati forlivesi della Lega: "Bonaccini un figurante che rincorre Salvini"

E' quanto affermano i candidati al Consiglio regionale Massimiliano Pompignoli ed Andrea Cintorino

"La paura di perdere e fare una figuraccia si fa sentire anche tra le fila della sinistra forlivese. I tre aspiranti consiglieri del partito democratico, infatti, rievocano l’arrivo del candidato presidente Stefano Bonaccini con slogan del tutto fuorvianti, che nulla hanno a che vedere con la natura intrinseca del loro leader. Perché dire che quella di Bonaccini sarà ‘un’altra giornata tra la gente’ è talmente ridicolo e fuori tempo massimo, che sembra uno scherzo". E' quanto affermano i candidati al Consiglio regionale Massimiliano Pompignoli ed Andrea Cintorino, "soprattutto se si considera che il Bonaccini di questo periodo è rancoroso, apprensivo, pronto a citare in giudizio chiunque si azzardi a criticarlo perché incapace di sopportare le contestazioni di chi non condivide il suo programma". Concludono gli esponenti del Carroccio: "E questo i tre candidati del Pd lo sanno bene sanno che un conto è essere naturalmente predisposti a stare in mezzo alla gente, come lo è Matteo Salvini, un altro è improvvisarsi all’occorrenza tribuno del popolo e far finta di interessarsi ai problemi degli emiliano romagnoli copiando in malo modo chi, da sempre, lo fa spontaneamente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, i candidati forlivesi della Lega: "Bonaccini un figurante che rincorre Salvini"

ForlìToday è in caricamento