menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, sulla scheda anche "falce e martello": ecco i candidati del Partito comunista

"Chiediamo il voto per un lavoro giusto, certo, con contratti e stipendi dignitosi. Per una  sanità pubblica e funzionante per tutti

Il prossimo 26 gennaio gli elettori della provincia di Forlì-Cesena troveranno nella scheda elettorale il simbolo della  “falce e martello” del Partito Comunista.

"Chiediamo il voto per un lavoro giusto, certo, con contratti e stipendi dignitosi. Per una  sanità pubblica e funzionante per tutti . Per una scuola e ed una Università veramente formatrice oltrechè gratuita e per tutti. Per un ambiente pulito ed una natura in reale simbiosi con la sicurezza e la salute dei cittadini. Per il rispetto dei dettami antifascisti scritti nella Costituzione. Il nostro programma è promessa di lotta al fianco dei più deboli e bisognosi, dei giovani, dei pensionati e dei lavoratori per la riconquista dei loro legittimi diritti".

Laura Bergamini 59 anni di Parma, insegnante, è la candidata del Partito Comunista alla Presidenza della regione. I candidati della circoscrizione di  Forlì – Cesena al Consiglio Regionale sono Marco Pizzuto, 28 anni di Santa Sofia . Operaio metalmeccanico, dal 2018 Segretario del Partito Comunista-Federazione Forlì-Cesena.  Emanuele Ferraro 33 anni di Cesena, lavoratore a chiamata.   Anastasia Miconi, 23 anni di San Mauro Pascoli   studentessa di  Scienze della Comunicazione all'Universita di Bologna. Veronica Verlingieri, 23 anni di Savignano sul Rubicone studentessa alla facoltà di Lettere – Università di Bologna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento