rotate-mobile
Politica

Ex albergo occupato, la Lega insorge: "L'edificio va sgomberato subito"

In una nota congiunta il segretario provinciale della Lega Nord, Jacopo Morrone, ed il segretario di circoscrizione Stefano Vanetti, esprimono sdegno e preoccupazione per le continue occupazioni abusive da parte di giovani anarchici

In una nota congiunta il segretario provinciale della Lega Nord, Jacopo Morrone, ed il segretario di circoscrizione Stefano Vanetti, esprimono sdegno e preoccupazione per le continue occupazioni abusive da parte di giovani anarchici: "Chi occupa abusivamente un edificio pubblico si pone automaticamente fuori dalla legge oltre a recare un danno a tutta la collettività - attacca Morrone - Al sindaco e alla giunta sta sfuggendo la situazione di mano, in pochi mesi questa è la seconda azione grave sempre a danno di uno stabile del centro storico, senza considerare le innumerevoli scritte che imbrattano tanti muri della nostra città, firmate con gli stessi simboli anarchici che recentemente sono apparsi anche sulle auto di molti cittadini".

"Dicono di voler rilanciare il centro storico - continua Vanetti - ma l'inerzia di questa amministrazione è sotto gli occhi di tutti. Come Lega Nord chiediamo l'immediato ripristino della legalità e lo sgombero in tempi brevi dell'edificio, anche considerando la vicinanza dello stabile occupato con diverse attività lavorative. Esistono regole ben precise per richiedere spazi di aggregazione da parte delle associazioni giovanili e non, e queste regole vanno fatte rispettare. Oppure vogliamo conferire loro l'ennesima onorificenza?"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex albergo occupato, la Lega insorge: "L'edificio va sgomberato subito"

ForlìToday è in caricamento