Ferragosto con la polizia penitenziaria in servizio a Poggioreale per il sottosegretario Morrone

Una visita nei "luoghi di lavoro spesso difficili a contatto con situazioni complesse, con persone che spesso rischiando la propria incolumità per servire lo Stato e per garantire la sicurezza a tutti noi"

“Ho trascorso il giorno di Ferragosto nella casa circondariale di Poggioreale (Napoli) al fianco delle donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria che oggi, come ogni giorno, sono in servizio all’interno degli istituti penitenziari, luoghi di lavoro spesso difficili a contatto con situazioni complesse, spesso rischiando la propria incolumità per servire lo stato e per garantire la sicurezza a tutti noi. A loro, come a tutte le Forze dell’Ordine, va il ringraziamento e la riconoscenza del Paese”.  Lo ha dichiarato in una nota il sottosegretario alla Giustizia, on. Jacopo Morrone, che nella tarda mattinata ha visitato il carcere napoletano, dove ha pranzato, accolto dal direttore Maria Luisa Palma e dal sostituto commissario coordinatore della Polizia penitenziaria Savina D’Ambrosio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento