rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Prescrizione, Morrone (Lega) boccia il "lodo Conte-bis": "Compromesso al ribasso inaccettabile"

Il deputato della Lega Jacopo Morrone non ha dubbi, bocciando "senza appello" il cosiddetto ‘lodo Conte-bis’ sulla prescrizione

"Una mediazione al ribasso, abborracciata, che non accontenta nessuno proprio perché frutto di un compromesso che punta esclusivamente a tenere in piedi un governo ormai scaduto". Il deputato della Lega Jacopo Morrone non ha dubbi, bocciando "senza appello" il cosiddetto ‘lodo Conte-bis’ sulla prescrizione. "C’è in atto un braccio di ferro tra il M5s e il guardasigilli Alfonso Bonafede, che non hanno voluto indietreggiare di un passo rispetto alla prescrizione perché è a rischio la loro scomparsa dalla scena politica, e il Pd che ha di fatto tradito la propria posizione sulla prescrizione per allontanare la caduta del governo - afferma l'esponente del Carroccio -. Di qui l’espediente contorto su cui hanno stretto un patto di sangue che non accontenta nessuno. Vedremo cosa accadrà in Parlamento, ma è sempre più evidente che, con i problemi in cui si sta dibattendo il Paese, l’estrema debolezza dell’esecutivo è esiziale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prescrizione, Morrone (Lega) boccia il "lodo Conte-bis": "Compromesso al ribasso inaccettabile"

ForlìToday è in caricamento