Rifondazione Comunista chiede la cittadinanza onoraria per il sindaco di Riace Mimmo Lucano

"La cittadinanza onoraria si sta concretizzando in diversi Comuni italiani, compresi centri importanti come Milano", esordisce Chiara Mancini, segretaria di Rifondazione Comunista Forlì

Rifondazione Comunista di Forlì chiede la concessione della cittadinanza onoraria al sindaco di Riace Domenico (Mimmo) Lucano. "La cittadinanza onoraria si sta concretizzando in diversi Comuni italiani, compresi centri importanti come Milano - esordisce Chiara Mancini, segretaria di Rifondazione Comunista Forlì -. Lucano è conosciuto in tutto il mondo per il suo modello di accoglienza dei richiedenti asilo. Si è distinto per avere realizzato un modello virtuoso di gestione dei flussi migratori basato su politiche mirate di accoglienza, le quali hanno dimostrato, in maniera empirica, che l’inserimento razionale, pianificato, strutturato dei migranti nel tessuto connettivo di una comunità determina condizioni di sviluppo e opportunità occupazionali, evitando al contempo pericolosi fenomeni di marginalizzazione e di esclusione, che possono, viceversa, costituire potenti fattori predisponenti a condotte antisociali e devianti; un sistema costruito in netto contrasto agli affari politico mafiosi imperanti in Calabria".

"E tra l’altro tali politiche di accoglienza integrata hanno letteralmente rigenerato il piccolo paese della Locride, rimettendo in circolo l’esangue economia di quel contesto sociale e dando una risposta concreta alla drammatica crisi demografica che investe tante piccole comunità del Sud e non solo - aggiunge Mancini -.  Si potrebbe pensare ad un'applicazione simile nei nostri Comuni montani, interessati da inesorabili fenomeni di spopolamento e, con l’inesorabile taglio dei servizi essenziali, destinati a diventare nel giro di pochi decenni, dei borghi “fantasma”.  Tale modello virtuoso tuttavia è sotto attacco del Governo del M5S e della Lega che ha visto il suo Ministro degli interni, Salvini, eletto in Calabria, fare comizi con in prima fila uomini delle cosche di ‘ndrangheta.  La cittadinanza onoraria a Lucano significa dare una risposta, anche solo simbolica, di solidarietà e di opposizione a tali derive distruttive e antidemocratiche.  Pertanto alleghiamo la relativa proposta di delibera per l’avvio dell’iter di conferimento della cittadinanza onoraria al sindaco di Riace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento