rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Rottura con la Lega, la candidata a sindaco Anna Rita Balzani non scende a patti

“La scelta di non entrare nel merito della composizione delle liste è ben chiara – sottolinea la Balzani – Ho sempre detto che la mia intenzione è quella operare in collaborazione con gli alleati"

"La candidata a sindaco della coalizione di centrodestra Anna Rita Balzani non ha una lista di riferimento e quindi non esprime alcuna preferenza sui nominativi presentati dai gruppi di appoggio: questo per la massima tutela delle scelte dei cittadini la cui espressione è ben chiara nella campagna di raccolta firme che ha ottenuto, tra le altre cose, ampi consensi per tutti i partiti collegati al nome di Anna Rita".

E' quanto si legge in una nota firmata proprio da Anna Rita Balzani, candidato a sindaco di Forlì.
 
“La scelta di non entrare nel merito della composizione delle liste è ben chiara – sottolinea la Balzani – Ho sempre detto che la mia intenzione è quella operare in collaborazione con gli alleati, ma assicurare d’altro canto una completa autonomia decisionale e di azione da parte di chi dovrà rappresentare e sostenere la responsabilità di sindaco a nome di tutti i cittadini e non dei partiti”.
 
Questo, in pratica sovverte quanto avvenuto sino ad oggi nel mondo politico locale. La candidata non fa sconti sul suo ruolo e rivendica a pieno diritto la sua posizione di “super partes” e di “civica” in particolare. “Se il mio nome ha messo d’accordo tutti e sono stata chiamata a rivestire questo incarico, sarebbe un errore snaturare la bontà del progetto che sta alla base di questa candidatura. La politica ha fatto un passo indietro in favore di una rappresentanza diversa e fuori dai canonici schemi e proprio per questo motivo non mi ritengo sotto scacco di nessuna forza politica”.
 
“Detto questo – conclude Anna Rita Balzani – il mio ringraziamento va a quanti, e sono tanti, mi hanno sostenuto fino ad ora e ancor più a chi condivide con me l'idea di cambiare Forlì e di farlo con serietà, concretezza e con la massima trasparenza. Guardiamo al domani con rinnovato spirito ed entusiasmo, senza scendere a patti con nessuno, certi che il risultato sia a portata di mano e che Forlì stessa stia aprendo gli occhi. Anzi, da oggi è già cambiata”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottura con la Lega, la candidata a sindaco Anna Rita Balzani non scende a patti

ForlìToday è in caricamento