Calcio a 5, ufficializzato il girone unico del massimo campionato regionale

Quattro posti vacanti che sono stati occupati dalle due vincitrici dei rispettivi gironi di serie C2 Forlimpopoli e Mader Bologna e da due ripescaggi dalla stessa categoria quelli di Due G Futsal Parma e Ferrara Futsal

Girone a 14 squadre come nella passata stagione, salutano il gruppo Modena e Russi promosse in cadetteria e Osteria Grande che non si è iscritta mentre in virtù del blocco imposto dalla LND non sono state decretate retrocessioni in serie C2. Non ci sarà più nemmeno il Fossolo la cui domanda di ripescaggio in serie B è stata accolta e nemmeno il Sant’Agata Futsal, retrocesso nel regionale dalla serie B al termine del passato campionato che ha anch’esso ottenuto il ripescaggio.

Quattro posti vacanti che sono stati occupati dalle due vincitrici dei rispettivi gironi di serie C2 Forlimpopoli e Mader Bologna e da due ripescaggi dalla stessa categoria quelli di Due G Futsal Parma e Ferrara Futsal. In elenco non compare più nemmeno l’Ic Futsal che sarà ai nastri di partenza del campionato sotto il nome Dozzese in virtù della fusione fra le due società: "Ancora una volta sarà una C1 davvero interessante con tante ottime squadre ai nastri di partenza - commenta interessato il diesse forlivese Ghirelli - a mio parere la favorita senza ombra di dubbio è il Balca di mister Andreijc seguito a ruota dalla Real Casalgrandese del presidente Delle Cave e dalla Dozzese, due squadre davvero attrezzate".

Con un Forlì chiamato ad alzare l’asticella: "Noi dopo un anno di conoscenza della categoria ci siamo dati come obbiettivo i play off. Non sarà comunque facile, tutte le squadre si sono rinforzate e sistemate e anche le neo promosse sono ottime compagini da tenere d’occhio. Sarà un’altra stagione davvero tosta noi stiamo lavorando per farci trovare pronti e per onorare su tutti i campi il nome di questa gloriosa società".

Pensiero condiviso anche dal tecnico forlivese Gottuso: "Diciamo che non ci sono particolari sorprese, un girone sicuramente ostico, con quattro neopromosse sicuramente attrezzate per affrontare questo campionato. Credo che Balca, Dozzese e Casalgrandese siano le tre squadre da battere, le grandi rivoluzioni in casa Baraccaluga, Rimini e Sassuolo sicuramente porteranno queste società a lottare per obiettivi diversi rispetto allo scorso anno, Santa Sofia e Bellaria che ormai hanno anni di esperienza nella categoria e la Gennarini, pur avendo rivoluzionato il roster in favore di un progetto totalmente innovativo, saranno sicuramente protagoniste".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mi aspetto un campionato più equilibrato rispetto alla scorsa stagione, prevedo meno punti di distanza tra le prime e le ultime - conclude Gottuso - sicuramente il Forlì ha costruito un roster competitivo e ben strutturato in ogni reparto, il mio obbiettivo personale sarà centrare i play off e credo che tutto l’ambiente Forlì debba avere questo obbiettivo. Poi come sempre sarà il campo a dirci chi avrà lavorato meglio e meritato le prime posizioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento