menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Angelini avverte il suo Forlì: "Attenti, non esistono partite facili"

Dopo la bella vittoria ottenuta nel recupero della prima giornata contro il Seravezza,  domenica i galletti saranno di scena ancora tra le mura dello stadio "Morgagni" contro la neopromossa Corticella

Dopo la bella vittoria ottenuta nel recupero della prima giornata contro il Seravezza,  domenica i galletti saranno di scena ancora tra le mura dello stadio "Morgagni" contro la neopromossa Corticella "Sulla carta può sembrare che saremo avvantaggiati rispetto ai nostri avversari ma il problema sarà come affronteremo la partita " ammonisce subito mister Angelini "Loro verranno qui a dar battaglia e sono partite che se prendi sotto gamba e ti ritrovi in svantaggio, poi fai fatica a rimetterti in carreggiata e a recuperare, le squadre sono tutte preparate e organizzate ". Galletti che giocheranno il match a porte chiuse dopo il caso esploso in settimana e che dovranno sopperire al mancato supporto del pubblico di casa "Purtroppo la situazione è questa, bisognerebbe che qualcuno ai piani alti si decidesse a risolvere il problema perché giocare così è paradossale ". Forlì che nel frattempo recupera sia Zamagni che Beduschi dall'infermeria e saranno convocati ma che non partiranno titolari mentre Gkertsos si va ad aggiungere all'infortunato Biasiol per un affaticamento muscolare " Ora la mia necessità è creare il gruppo squadra,  poi quando ci saremo riusciti e i meccanismi saranno consolidati faremo le scelte in base alle esigenze" e aggiunge " Qui il concetto che i ragazzi devono capire è che non esistono né titolari né riserve,  tutti devono sentirsi parte del progetto per riuscire a fare un salto di qualità e così facendo il nostro livello può solo aumentare ". I convocati: De Gori,  Barducci, Bedei, Vesi, Beduschi, Sedioli, Croci,  Zamagni,  Giacobbi, Polini, Ballardini,  Baldinini,  Piva, Battaglia,  Corigliano,  Carlucci,  Buonocunto,  Pozzebon, Akammadu,  Ferrari,  Gasperoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento